STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

sabato 14 ottobre 2017

Newmarket: Dominazione O'Brien nelle #Dewhurst! Primi 4 al palo, vince Us Navy Flag. Ultimo Expert Eye

1-2-3-4. Invece 24 sono i G1 vinti in stagione. Tempo di 1m 22.37s (fast by 0.13s) e record della corsa. A parole abbiamo terminato gli aggettivi per descrivere le potenzialità di Aidan O'Brien che, al netto di tutto, continua ad esprimersi in numeri. 
Anche nelle Dewhurst Stakes G1 ha mostrato di che potenzialità dispone il suo arsenale qualitativamente e quantitativamente parlando, una vera e propria industria di campioni acquistati o allevati. Di 300 che doma, 200 passano i primi test, 100 sono in grado di correre e 5 sono fortissimi. E quando ci sono edizioni come queste delle Dewhurst capita pure di occupare tutti e tre i gradini del podio, anche con una riserva. 
A vincere è stato Us Navy Flag (War Front), fratello pieno di Roly Poly, che ha battuto Mendelssohn (Scat Daddy) per il secondo con al terzo Seahenge (Scat Daddy) e quarto Threeandfourpence (War Front). Ed Expert Eye (Acclamation), favorito a 3/10? Ultimo. Dopo aver provato a seguire la scia di Us Navy Flag, concentratissimo con il suo paraocchi e Ryan Moore didasca, filato via verso la meta a tempo di record e dopo aver rispolverato il doppio Middle Park-Dewhurst che non riusciva dal 1982 con Diesis.
Numeri, storia che si riscrive e qualità a fiumi. Questo è il tema dominante per Padre Aidan che dopo Woodbine in Canada avrà altri G1 tra Francia e sabato ad Ascot per raggiungere Bobby Frankel e chi lo sa, magari superare quei famosi 25 G1 vinti in stagione.
Quanto a queste Dewhurst, Us Navy Flag era a 8/1 in discesa perchè ha cambiato faccia da un certo punto della stagione in avanti. Mendellsohn invece, dopo un debutto che non fa testo ha vinto la sua corsa e poi alla terza in carriera, a Doncaster nelle Champagne Stakes aveva preso una testata ed era rimasto ultimo. Oggi, con il paraocchi, ha ribaltato il riferimento lasciando Seahenge al terzo. 
Quanto al favorito c'è da capire cosa sia successo anche perchè dopo Goodwood aveva saltato un appuntamento in quanto vittima di problemi respiratori, evidentemente non tutti risolti. L'ultima notizia riguarda una zoppia al posteriore destro, ma molti parlano di dolore di Schrödinger, una sorta di paradosso della relatività per cui se è arrivato così indietro per forza deve avuto un problema, oppure no.
Seguiranno approfondimenti.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui