STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

mercoledì 11 ottobre 2017

Milano: Grave infortunio per Val Nanda, una delle migliori velociste italiane. Si prega per la sopravvivenza

L'Italia soffre paurosamente per mancanza di attori protagonisti, se poi ci si mette anche la sfiga vuol dire proprio che abbiamo fatto qualcosa di male al dio dell'ippica.
La notizia che serpeggia nelle ultime ore e di cui abbiamo avuto riscontro è stato l'infortunio molto grave occorso martedì mattina a Val Nanda (Fast Company), una delle migliori velociste italiane in circolazione, che stava preparando la sua stagione della consacrazione a certi livelli. 
La 3 anni di Daniele Leoni ha infatti patito una grave frattura dopo un lavoro mattutino, mentre stava rifinendo la condizione in vista di obiettivi italiani e stranieri. L'infortunio, per quanto siamo riusciti a carpire anche per una questione di delicatezza e sensibilità nei confronti di chi la cura ogni giorno, è grave e riguarda il sesamoide ma siamo ancora in attesa di capire la diagnosi completa. Per ora non ancora da ritenere fatale, nel senso che si sta facendo di tutto per salvarle la vita dopo pronta ingessatura e cure del caso post trauma.

Il problema più serio infatti, dopo infortuni di questo genere, è la ricaduta da infezioni post operazione ma anche in questo caso siamo in attesa di capire l'entità dell'infortunio e le percentuali di sopravvivenza. In sintesi sarà impossibile rivederla in pista, speriamo bene per lei stessa, per chi l'ha sempre considerata come un pezzo della famiglia, e poi che si riesca a preservarne la genetica in razza.
Sta di fatto che l'Italia perde il potenziale di una cavalla che aveva fatto stropicciare gli occhi in occasione del suo rientro stagionale a San Siro, nel Premio Camillo Dubini sui 1000, dove la cavalla di Cristiana Signorelli ha fatto un vero e proprio canter finendo in 58 spaccati senza mai essere sollecitata pur non essendo al top della condizione ed al rientro dal secondo posto nel Prix Hampton Lr a Maisons-Laffitte in Giugno. IL VIDEO DELLA PRESTAZIONE QUI.
Figlia di Fast Company (Danehill Dancer) e Krystal Xenia (Xaar), era stata pagata solamente €10,500 alle Goffs irlandesi di Novembre pescata dalla New Racing Factory di Gianluca Di Castelnuovo. A 2 anni ha vinto il Perrone Lr a Capannelle, quest'anno si era distinta con un terzo posto nel Certosa Lr ma soprattutto con quel secondo posto in Francia con linee di tutto rispetto. In generale ha corso 9 volte vincendo in 5 occasioni e piazzandosi in 3 per un bottino parziale di €71,000. 
Buona fortuna Nanda!

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui