Ippica, Galoppo, Corse & Allevamento

Sticker

venerdì, giugno 26, 2020

Epsom Derby: 4 news in pillole su Kameko, Military March, Tom Marquand e pubblico

Nella foto il duello tra Kameko e English King.
La strada verso il Derby di Epsom del prossimo 4 Luglio va sempre più delineandosi. Ieri abbiamo dato conto di qualche novità, e facciamo la stessa cosa questa mattina con un piccolo check della situazione.
Il grande atteso del Derby, a parte il favorito English King del quale abbiamo parlato a parte, è Kameko (Kitten's Joy), vincitore delle 2000 Ghinee di Newmarket che tenterà il doppio come fece Camelot (Montjeu) nel 2012, e come ci hanno provato purtroppo invano anche Dawn Approach e Saxon Warrior. Kameko è un cavallo forte e si rischia di sottovalutare la sua chance. Andrew Balding è stato intervistato ed ha parlato del suo cavallo spiegando come sia effettivamente molto rilassato in questi giorni e piacevolmente soddisfatto di una rifinitura a Kempton mercoledì scorso. Tutte le analisi sono a posto, e dunque via libera per la sua chance. Ora i dubbi sono 2: Il solito saliscendi, gira e rivolta, di Epsom che non tutti digeriscono, e la distanza per un Kitten's Joy (El Prado) che avrebbe stamina nel pedigree, ma deve dimostrarlo in un 2400 vero e non "flat" come quello di Epsom Downs.

Seconda notizia da Derby: Uno dei più attesi, Military March (New Approach), quarto nelle Ghinee di Kameko appena raccontato, salterà il Derby per infortunio. Incredibile come dalle parti di Godolphin ci siano così tanti infortuni a ridosso delle corse importanti. Sappiamo che il metodo è quello molto ferreo della selezione la mattina in casa blues, ma a volte servirebbe un pò più di delicatezza. Abbiamo ricevuto dei report sui metodi di lavoro a Moulton Paddocks, francamente imbarazzanti. Il cavallo in questione, allenato da Saeed Bin Suroor, salterà il Derby ma non ha patito un infortunio così grave, almeno parrebbe. Lo rivedremo presto, secondo il suo allenatore. Speriamo. 

Altra notizia da Derby riguarda Tom Marquand che, a margine della "scesa" da English King a favore di Frankie Dettori, aveva parlato ai microfoni di At The Races dicendo che prima o poi avrebbe avuto una opportunità. Detto fatto: Ingaggiato per montare Khalifa Sat (Free Eagle) per Andrew Balding. Il cavallo in questione ha vinto 2 corse consecutivamente: Una battendo Tantivy, importato che in Italia ha vinto la maiden ma steccato nel Botticelli in attesa di conferme o smentite, e nella successiva ha vinto le Cooked Hat di Goodwood, un trial spesso interessante in chiave Derby.

A margine di tutto questo, non è stato ancora definito il piano di Highest Ground (Frankel) per la famiglia Niarchos, che non ha mai vinto il Derby, e potrebbe tranquillamente provarci. Sir Michael Stoute ci sta ancora ragionando molto....Ma al Derby manca veramente pochissimo, solo 8 giorni!

Ricordiamo che si correrà a porte chiuse, per le note vicende di Covid, ma alcuni si stanno organizzando. Il bookmaker Fitzdares sta promozionando un ticket drive in per vedere insieme "The Derby", al costo di 100 sterline.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui

Ricerca personalizzata