Ippica, Galoppo, Corse & Allevamento

Sticker

martedì, giugno 23, 2020

Mercato: Auyantepui venduta al sindacato australiano Oti Management. Derby o Oaks?

Nella foto Auyantepui sul traguardo del Premio Incisa.
Questa mattina, sul sito della australiana Oti Racing and Bloodstock, è stata evidenziata nella disponibilità della scuderia australiana la grigia Auyantepui (Night Of Thunder), recente vincitrice dell'Incisa a San Siro ed imbattuta in 2 uscite con stile impressionante. Allenata da Nicolò Simondi, al debutto ha impressionato subito nell'Incisa, attirando molte attenzioni da acquirenti stranieri.

La cavalla della We Bloodstock sarebbe infatti stata venduta per la metà al forte sindacato australiano della OTI Management (sito QUI) che già negli scorsi anni ha comprato in Italia ed in particolare Kitten On The Run (Kitten's Joy) e la vincitrice del Dormello dello scorso anno Noblesse Oblige (Myboycharlie). Altri rappresentanti attuali della scuderia australiana sono sparsi per il mondo, ma uno è San Huberto (Speightstown), fondista e vincitore del Vicomtesse Vigier G2 recentemente a Chantilly. Anche Amade (Casamento), allenato da Alessandro Botti, fa parte dello stesso gruppo.

Dalle indiscrezioni raccolte andrebbe nelle scuderie di Mario Baratti in Francia, al termine della trafila italiana. Il suo prossimo obiettivo naturale è quello delle Oaks G2 del 5 Luglio a San Siro, ma c'è nel team l'idea stuzzicante di provare il Derby G2 in programma il 12 Luglio a Capannelle. 

Auyantepui, che in lingua pemon significa "Montagna del Diavolo", è un tepui in Venezuela. Si tratta di una figlia di Night Of Thunder (Dubawi), stallone promettentissimo, e Sopran Enery (Montjeu), di una famiglia ricca di qualità. La seconda mamma è Sopran Londa (Danehill), madre di Cima De Triomphe (Galileo), vincitore di Derby Italiano.

Massimo riserbo da parte della proprietà originaria, la We Bloodstock della famiglia Parri che negli scorsi anni ha venduto bene molti dei suoi prodotti. Esempi ne sono Biz Heart e Biz Power, ora ad Hong Kong, ed ancora Gentlemen Only, campione nell'ex colonia britannica. Senza dimenticare il vincitore del Berardelli Misterious Boy, mai più attivo sempre ad Hong Kong. Da Biz Bar è uscito anche Alfaatik (Sea The Stars), che fu acquistato da Hamdan Al Maktoum per £850,000 al Book 2 di Tattersalls. Allevato dalla famiglia Parri anche l'ultimo vincitore del Parioli Cima Emergency (Canford Cliffs), forse in lizza per il Derby.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui

Ricerca personalizzata