STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2020. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2020 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

mercoledì 17 luglio 2019

Masar ritirato dalle competizioni. Ha vinto un Derby tra luci ed ombre. Quale futuro in razza?

La notizia è arrivata nella tarda mattinata di ieri ed ad annunciarlo ci ha pensato Charlie Appleby, raccontando come Masar (New Approach) non correrà più e verrà ritirato in razza per la stagione 2020. 
Masar, che lo scorso anno vinse il Derby per i colori Godolphin, la prima storica edizione per la giubba blue, è stato una meteora perchè da quel giorno in cui battè tra gli altri anche Roaring Lion, successivo vincitore di 4 G1 di seguito, non si è mai più visto in pista prima di un anno completo. 
Il figlio di New Approach (Galileo), che ha dato anche ad Appleby la prima Classica domestica con in sella William Buick, è rientrato male al Royal Ascot, rischiando anche di cadere nelle Hardwicke Stakes G2 e poi ha fatto un ultimo nelle Princess Of Wales's Stakes G2 di Newmarket, da favorito.
Su Masar, però, pende secondo molti un dubbio enorme sulla sua reale consistenza e qualità che gli ha permesso di vincere il Derby. Luci e ombre, dunque, che lo hanno accompagnato da quel giorno, fino a quando non è stata messa fine alla sua carriera di corse.
In generale Masar ha corso 10 volte vincendo in 4 occasioni e ottenendo anche 2 terzi posti. A 2 anni ha vinto le Solario Stakes G3 ed è stato terzo di Prix Jean-Luc Lagardere G1. A 3 anni, oltre il Derby, ha vinto le Craven Stakes G3 ed è stato terzo di 2000 Ghinee con un bottino di oltre £1 milione. Non uno scemo, dunque. Ma molti pensano non fosse veramente così forte. Prodotto della fattrice e campionessa negli Emirati Arabi Khawlah (Cape Cross), la terza mamma è Melikah (Lammtarra), sorellastra di Galileo e Sea The Stars.
Ora siamo curiosi di vederlo cosa combinerà in razza. Riuscirà a superare la diffidenza? Verrà supportato? Verrà richiesto? O verrà confinato in qualche stud minore?
Ai posteri, l'ardua sentenza. 


Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui