Ippica, Galoppo, Corse & Allevamento

Sticker

sabato, luglio 06, 2019

Sandown: Enable da dominatrice nelle Coral-Eclipse Stakes. Battuta ancora Magical..

Troppo più forte, sempre e comunque. Un atleta diverso, un animale diverso, nel senso più antropologico possibile. Enable (Nathaniel), come il Frankel dei suoi tempi, appartiene ad un'altra lega. Quella dei campioni che vivono su un altro pianeta. 
La neo 5 anni, alla prima uscita del 2019, ha vinto le Coral-Eclipse Stakes G1 di Sandown e lo ha fatto con il piglio della più forte, dominando dal primo all'ultimo metro, lasciando a 3/4 di lunghezza Magical (Galileo), che non è mai riuscita ad impensierire la duplice vincitrice dell'Arc de Triomphe G1 ribadendo lo stesso identico concetto di Churchill Downs nella Breeders's Cup Turf.
E così, nonostante la coolmoriana sia sicuramente più rodata e nonostante Enable fosse di fronte ad una distanza un pò troppo corta rispetto a quanto affrontato sinora, ha vinto andando anche in condizioni di freschezza con Frankie Dettori che l'ha appena sollecitata per poter esprimere la propria qualità. Enable ha seguito in seconda posizione scoperta il battistrada Hunting Horn, in retta si è presentata all'appoggio saltandolo via e rimanendo sempre vitale in quota. Al terzo posto Regal Reality (Intello), nevrile ma adatto al contesto circostante di Sandown. Eclissato ancora Telecaster (New Approach), l'unico tre anni della corsa.
Enable è solo la terza femmina a vincere questa corsa nella storia. “I’d say she was 85-90% ready,”  ha detto John Gosden. Per lei era la 10° affermazione consecutiva. Ha perso solo una volta, alla seconda uscita in carriera, poi per il resto una continua suite di vittorie. IL RISULTATO COMPLETO QUI.
Seguiranno approfondimenti.



Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui

Ricerca personalizzata