Ippica, Galoppo, Corse & Allevamento

Sticker

venerdì, giugno 05, 2020

Inghilterra tra Newmarket con la Coronation e Lingfield con i trials. Ecco il report della giornata speciale

Nella foto Ghaiyyath straripante a Newmarket, al rientro.
Newmarket sembrava quasi uno di quei campi deserti, con erba secca tutto intorno al leggendario Rowley Mile. Protagonista il lupo solitario Ghaiyyath (Dubawi) che ha fatto un sol boccone degli avversari nell'edizione tutta stramba della Hurworth Bloodstock Coronation Cup Stakes (Group 1), sul miglio e mezzo, con William Buick in sella per i colori Godolphin che non si è fatto mai avvicinare dagli avversari, emergendo da un capo all'altro. 
La sfida per il secondo posto l'ha risolta Anthony Van Dyck (Galileo) il quale, disinteressatosi della corsa, ha fatto solo il finale trovando sulle gambe Stradivarius (Sea The Stars) che forse aveva provato proprio a vincerla questa edizione della Coronation. 
Sta di fatto che il figlio di Dubawi (Dubai Millennium) quando è fresco è praticamente imprendibile. Stessa cosa fatta a Meydan, al rientro dall'Arc de Triomphe, quando ha preso 8 lunghezze ai rivali. Parole al miele da parte di fantino e da parte di Charlie Appleby. IL RISULTATO COMPLETO QUI


La giornata inglese è proseguita con le Paradise Stakes vinte da Marie's Diamond  (Footstepsinthesand) per Mark Johnston con Silvestre De Sousa, che si è reso intangibile rispetto a Lord Tennyson (Poet's Voice) sul quale c'era Frankie Dettori per i colori Godolphin a distanza di 8 anni dal clamoroso divorzio. 


Nelle Abernant G3 per velocisti, vittoria andata a Oxted  (Mayson) per Roger Teal con in sella Cieren Fallon, al primo traguardo importante della sua carriera. Nulla da fare per il favorito Brando (Pivotal).

A Lingfield sono andati in scena dei trials per le Classiche. Quello delle Oaks è stato vinto ancora una volta da John Gosden con una cavalla montata da Rob Havlin. Lei si chiama Miss Yoda  (Sea The Stars) e ve la presentammo a 2 anni dopo due esibizioni monstre. Attesa e rispettata, anche forzatamente causa covid, alla prima uscita a 3 anni ha vinto bene la preparazione verso le Oaks filtrando per varchi. Battuta Golden Lips  (Golden Horn). Quarta vittoria in questa corsa per Mr Gosden.


Nella prova per i maschi ottima impressione per English King (Camelot) ed i colori di Bjorn Nielsen, ma allenato da Ed Walker, che ha vinto la sua seconda corsa a seguire nel Betsafe Derby Trial Stakes con Tom Marquand e battendo Berkshire Rocco (Sir Percy). English King è al momento a 12/1 nell'antepost per il Derby, mentre il favorito è Military March (New Approach), con Pinatubo (Shamardal) salito di quota. 



Ha debuttato con uno sparo nella prima corsa della giornata tale Mighty Gurkha  (Sepoy) con Hollie Doyle in sella per Archie Watson, che si è allungato deciso per 7 lunghezze e mezzo. Impressionante!!!  

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui

Ricerca personalizzata