Ippica, Galoppo, Corse & Allevamento

Sticker

martedì, giugno 02, 2020

Nuovi inizi: Oggi prima uscita del nuovo Trotto&Turf in edizione speciale. Ecco i link e le novità

Nella foto la prima pagina del Trotto & Turf del 2 Giugno.
Un nuovo tassello si aggiunge alla strategia editoriale per linee verticali di Blue Financial Communication, società quotata all’Aim ed editrice dei mensili Forbes, Bluerating, Private, Asset Class e COSMO, oltre che editore delle trasmissioni televisive di BFC Video in onda sui canali 511 di SKY e 61 di TivùSat e di BIKE in onda sul canale 259 del digitale terrestre. 
Maggiori informazioni seguendo questo link: https://forbes.it/2020/05/28/un-nuovo-verticale-per-bfc-media-con-il-progetto-equos-riporta-in-edicola-un-grande-classico/

BFC Media ha infatti reso noto che la società Equos, appositamente costituita il 22 maggio scorso, e controllata al 100% da BFC Media, ha preso in affitto dalla società Ippica & Stampa il ramo d’azienda relativo al trisettimanale TROTTO&TURF che tornerà in edicola (nei consueti giorni di martedì, giovedì e sabato), dopo la sosta forzata dovuta alla pandemia.

Il giornale per chi ama il cavallo, l’unico in Italia nel settore dell’editoria ippica, entrerà così a far parte della scuderia di BFC Media che ha un diritto di opzione per l’acquisto delle attività ora in affitto, da esercitarsi anche anticipatamente. L’accordo è stato firmato ieri con il conte Guido Melzi D’Eril, presidente di Ippica & Stampa, la precedente società editrice del giornale. TROTTO&TURF riprenderà le pubblicazioni martedì 2 giugno con un’edizione di 64 pagine comprensive dell’inserto Bet dedicato al gioco responsabile.

La direzione resterà affidata a Marco Trentini a cui il nuovo editore ha rinnovato la fiducia assieme al suo staff che in questi anni ha lavorato con grande professionalità e competenza. Il giornale cartaceo, come è consuetudine di BFC Media, sarà affiancato da più siti di fornitura dati, tra cui www.trottoturf.it e www.ippica.biz, consultabili da tutti gli appassionati, forti di uno dei più vasti archivi mondiali di documentazione iconografica e statistica sulle corse dei cavalli.

L’operazione TROTTO&TURF è il primo segmento del PROGETTO EQUOS di BFC Media, nato per creare una serie di sinergie editoriali nel mondo dell’ippica e gettare le basi per uno sviluppo e un consolidamento di questo segmento editoriale puntando non solo sul gioco e le scommesse ma su tutta la filiera del mondo del cavallo e degli eventi sportivi con grande attenzione a tutti gli operatori e alle istituzioni. Il PROGETTO EQUOS sta quindi a significare un importante impegno nel settore da parte di BFC Media, che partecipa anche al bando del Ministero delle politiche agricole e forestali per la gestione del canale televisivo. Dal PROGETTO EQUOS, dall’acquisizione delle attività di TROTTO&TURF, dalle sinergie e dai prodotti che nasceranno o si consolideranno in BFC Media, la casa editrice si aspetta un fatturato di 4 milioni annui con un utile a partire già dal 2020.

Attorno all’attività del giornale degli appassionati dei cavalli e ai siti collegati verranno realizzati un magazine, eventi negli ippodromi, tg video, progetti speciali digitali e social e sviluppata la banca dati che ha grandi potenzialità anche commerciali per l’Italia e per l’estero e che rappresenterà uno dei punti di forza di tutto il progetto editoriale in quanto può trovare l’interesse di milioni di appassionati.

“BFC Media punta ad essere una casa editrice leader nei settori in cui opera e l’ingresso nel mondo dell’ippica con TROTTO&TURF, leader assoluto del segmento, lo conferma in pieno”, ha detto Denis Masetti editore della digital e media company, “La nostra scelta strategica prevede di sviluppare linee verticali per comunità ben profilate come abbiamo già fatto con tenacia e successo in quelle dei prodotti finanziari con Bluerating, della business community con Forbes, della space economy con COSMO, della smart mobility con BIKE e ora del mondo degli appassionati del cavallo con il PROGETTO EQUOS. Questa è in fondo la nostra storia e la nostra strategia di crescita che ci ha portato grandi soddisfazioni e a conquistare, passo dopo passo, un ruolo sempre più importante nel panorama dell’editoria italiana”

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui

Ricerca personalizzata