STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

sabato 13 maggio 2017

#Chantilly: #Précieuse a sorpresa sigla le Poule femminili a 40/1! Battute Sea Of Grace e Heuristique, favorite a picco

Un risultato assolutamente inatteso, quello delle Abu Dhabi Poule d'Essai des Pouliches G1 (1600 metri in pista dritta con montepremi da 500,000 euro) che ha lanciato a 40/1 tale Précieuse (Tamayuz), allenata da Fabrice Chappet, che non era mai andata oltre la soglia dei 1200 in 5 uscite precedenti ma aveva un ruolino di marcia tutto sommato buono. Quattro secondi posti ed una vittoria, prima della Classica da Deauville, e cambio di marcia devastante per la figlia di Tamayuz (Nayef) di proprietà di Mme Anne-Marie Hayes che ha battuto la britannica di Haggas Sea Of Grace (Born To Sea) con Cristophe Soumillon in sella e terza Heuristique (Shamardal), altra sorpresa, a 3/4 di lunghezza con in sella Pierre Charles Boudot. Praticamente una tris tra i migliori jockey francesi degli ultimi 10 anni. A saperlo prima, visto che in Italia nessuno ha preso la trio! 
La vincitrice, montata in punta di fioretto da Olivier Peslier, viaggiava talmente tanto bene che ad un certo punto ha dovuto saltare via la battistrada e lanciarsi verso l'interno, anticipando Via Ravenna (Raven's Pass) e finire con del buono in mano in 1m 37,69s, un tempo comunque molto più alto di quello realizzato da La Cressonniere lo scorso anno. Per Fabrice Chappet si trattava della prima vittoria in G1 della carriera, così come la prima Classica ottenuta.
Précieuse era reduce dal secondo posto nel Prix Sigy Lr dietro lo stimatissimo Fas (Fastnet Rock), che vedremo probabilmente al Royal Ascot, ma in generale aveva riferimenti che non era semplice comprendere. La favorita Senga (Blame) ad un certo punto ci ha provato, ma si è trovata a calare in fondo per giungere all'11° posto. eclissate tutte le altre, mentre le Coolmoriane Rain Goddess (Galileo) e Roly Poly (War Front) sono giunte quinta e sesta rispettivamente.  IL VIDEO DELLE POULE D'ESSAI DES POULICHES QUI. IL RISULTATO COMPLETO QUI.
La vincitrice è una figlia del sottovalutato Tamayuz, che funziona per 8,000 euro al Derrinstown Stud in Irlanda, prodotto della fattrice Zut Alors (Pivotal), dalla quale ha preso il colore del mantello e soprattutto la velocità.
Seguiranno approfondimenti. 

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui