STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

venerdì 19 maggio 2017

USA: Sabato le Preakness Stakes da Baltimora. #Always Dreaming difende la corona. Ecco la seconda tappa della triplice

The rematch is on. Il Kentucky Derby winner Always Dreaming (Bodemeister) è stato ufficialmente dichiarato partente per le Preakness Stakes G1 del 20 Maggio prossimo a Pimlico, Baltimora, Maryland, con orario fissato per le 00,48 (ora italiana) per quella che rappresenta la fase due della triple crown americana. Always Dreaming ha pescato lo stallo 4 di una corsa con 10 cavalli ed è il favorito a 4/5 del morning line. Il cavallo allenato da Todd Pletcher, di proprietà di una ampia partnership riassunta sotto i nomi di Brooklyn Boyz e St. Elias Racing, avrà di nuovo contro quello che era molto atteso a Churchill Downs, cioè il John Oxley's Classic Empire (Pioneerof The Nile), che sabato troverà sicuramente un terreno meno difficile. Nel Kentucky Derby è giunto 4° ad 8 lunghezze dal vincitore, vedremo quanto verrà limato quel riferimento.
Tra quelli che hanno corso il Derby e non si sono piazzati, ma saranno ancora a Baltimora, va annoverato anche Gunnevera (Dialed In), settimo a Churchill Downs, e soprattutto Looking At Lee (Lookin At Lucky), secondo a sorpresa, ed uno atteso alla conferma quest'oggi per Steve Asmussen, ma comunque con linee buone con Classic Empire. La corsa probabilmente vivrà del ritmo imposto da Conquest Mo Money (Uncle Mo) anche se Miguel L Hernandez, il suo allenatore, ha detto che può correre anche dietro. Poi ci sarà Hence (Street Boss), 11° nel Kentucky Derby, poi Cloud Computing (Maclean's Music) che correrà fresco, poi Multiplier (The Factor) per Brendan Walsh e Senior Investment (Discreetly Mine) per Kennet McPeek.
IL CAMPO PARTENTI COMPLETO E PRESTAZIONI CLICCANDO QUI.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui