STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

martedì 9 maggio 2017

Francia: #Tiberian su #Talismanic nell'Hedouville, ottimo terzo Way To Paris. #Recoletos nome nuovo per il Derby FRA

Una bella figura, veramente bella. Quella di Way To Paris (Champs Elysees) che ieri pomeriggio si è regalato un bel terzo posto nel Prix D’Hedouville G3, sul miglio e mezzo di Saint Cloud, per Andrea Marcialis e Pierre Charles Boudot in sella che ha curato proprio il piazzamentino non andando ad insidiare quelli davanti. A corsa vista avrebbe potuto osare di più, ma forse in questa fase della sua nuova esperienza non avrebbe avuto la capacità di reggere botta rispetto a Tiberian (Tiberius Caesar) e Talismanic (Medaglia D’Oro), finiti nell'ordine, con il primo montato con confidenza da Olivier Peslier che ha ribadito il concetto rispetto al bel Godolphin, giunto ancora secondo nello stesso riferimento. Tiberian ha un pedigree molto particolare, improntato alla distanza ed è un cavallo progressivo tanto che a 5 anni si è conquistato la sua prima vittoria di black type. 
Quanto a Way To Paris, come detto, un bel recupero dalle retrovie e la sensazione che si tratti di un cavallo dalla dimensione internazionale. Ricordiamo che si tratta pur sempre di un fratellastro del campione Distant Way (Distant View), allevato da Franca Vittadini. Il grigio della Fert sembra aver dunque completato quel percorso di crescita fisico e mentale, fondamentale per una valorizzazione internazionale...
Correre il D'Alessio da protagonista gli avrebbe si dato quella certezza di forza, ma non la dimensione che si acquisisce solo confrontandosi con i migliori sulle migliori piste. Tra l'altro c'erano dubbi sulla pista un pò circolare e sul tracciato a mano sinistra, tutti esami superati per il grigio che era sbocciato sul finire della stagione dei 3 anni con la vittoria nello Scheibler. 
Comunque, quanto al futuro dei vari partecipanti. Tiberian è destinato a tutte le prove sulla lunga distanza che lo porteranno poi verso Sydney e la Melbourne Cup G1. Quanto a Talismanic si è confermato metronomo sul miglio e mezzo, mentre Way To Paris dovrà ora decidere se correre il Milano G2 o puntare ad un altro G2 sui 3000 metri a fine mese in Francia.
Il Prix Greffulhe G2 sui 2000 metri per 3 anni, in termini tecnici era forse la migliore corsa della giornata di Saint Cloud, e ci ha regalato una sorpresa in qualche modo preannunciata. A vincere è stato il progressivo Recoletos (Whipper) il quale, in una corsa sonnolenta, ha risolto con un gran parziale conclusivo battendo i 2 attesi di Fabre Waldgeist (Galileo) e Akihiro (Deep Impact). Quanto a Waldgeist, portacolori del Gestut Ammerland, vale quanto detto a più riprese. Si, è vincitore di G1 a 2 anni ma di un G1 che di tradizione ha poco, come il Criterium de Saint Cloud G1 che sui 2000 metri, sul pesante, e a fine stagione da ben poche indicazioni sul tema della qualità. Per carità, Waldgeist si farà da anziano, però al rientro ha perso da uno che ha messo in mostra cambio di marcia devastante ed è una bella novità della stagione in vista del Prix du Jockey Club. 
Recoletos è allenato da Carlos Laffon-Parias, ha corso una volta a 2 anni non piazzandosi ma a 3 anni da quando è rientrato ha saputo solo vincere. Partito da Fontainebleau, ha vinto 2 volte a Saint Cloud scalando le categorie. Homebred della Sarl Darpat France, fa parte della famiglia femminile di Shahrastani (Nijinski). A proposito di Prix du Jockey Club, confermato che il terzo delle 2000 Ghinee Al Wukair (Dream Ahead) correrà a Chantilly il Derby francese.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui