STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

domenica 28 maggio 2017

San Siro: #Folega vola sulle Oaks, battuta #Paiardina solo nel finale. Terza Alambra. Il resto del pomeriggio di Milano..

La forza della freschezza! La Rencati Folega (Oasis Dream) ha riportato la vittoria nelle Oaks D'Italia G2 facendo leva proprio sui pochi impegni in stagione e sull'aver puntato decisa all'appuntamento clou alla quale era destinata: La classica in rosa sulla distanza, con in sella un magistrale Nicola Pinna che è salito in cattedra ed ha imposto la sua legge spingendo come un ossesso per andare a prendere la fuggitiva Paiardina (Casamento), la quale con Marco Monteriso aveva provato a giocare con il cronometro andando in avanti ad imbastire parziali. La lotta si è accesa ai 200 dal palo, con Paiardina all'interno e Folega al suo esterno, e solo negli ultimi 75 metri ha messo la testa avanti scoppiando in una esultanza sentitissima. Anche se avesse vinto Paiardina (pagata circa €12,000 da yearling e rivenduta a peso d'oro) il risultato sarebbe stato storico ed eccezionale in quanto sarebbe stata la seconda vittoria in una settimana nelle Classiche per Takaya Shimakawa, neo proprietario giapponese che la scorsa settimana aveva vinto il Derby con Mac Mahon. Comunque non male anche questo, di risultato.
Terza, filtrando per corsie interne, è emersa Alambra (Shamardal) che ad un certo punto ha tagliato fuori dalla contesa anche Mi Raccomando (Poet's Voice), a corto di energia per la fase finale e scivolata via via nelle retrovie. Quarta è arrivata Stamp Collecting (Casamento), mentre solo quinta Candy Store (Lope De Vega), rimasta sul passo. Insomma, alla fine le folate migliori le ha avute Folega che ha ottenuto così la quarta vittoria in 5 uscite, avendo perso solo al debutto in maiden sul pesante a Roma, peraltro contro i maschi. Da menzionare anche il penultimo posto per l'ospite tedesca Windjammer (Campanologist), mai pericolosa.
Prima vittoria nelle Oaks per Luciano Salice, prima vittoria nelle Oaks anche per Nicola Pinna che si è preso una bella rivincita in stagione dopo che gli erano stati preferiti altri colleghi dopo la vittoria di Amore Hass nel Pisa. Pensiamo sia così..
Quarta vittoria in questa corsa per Stefano Botti che ha piazzato un 1-2-3 terrificante e quarta vittoria consecutiva per la baia che porta una giubba storica. Il tempo finale è stato di 2m 13.70s, buonissima misura. IL VIDEO QUI. IL RISULTATO COMPLETO QUI
Folega è una homebred dell'Azienda Agricola Francesca, figlia di Oasis Dream (Green Desert) prodotto della fattrice Rosa Del Dubai (Dubai Destination), della famiglia di Rosa di Brema (Lomitas), seconda nelle Oaks vinte da Zanzibar nel 2001. 
Nel Vittadini ancora una vittoria per Stefano Botti grazie a Circus Couture (Intikhab) che con Fabio Branca ha fornito un bellissimo finale dall'esterno per battere Father Frost (Rip Van Winkle) mentre terzo è giunto Greg Pass (Raven's Pass). IL VIDEO QUI. IL RISULTATO COMPLETO QUI.
La magia non è riuscita più tardi a Fabio Branca che in sella a Fataliste (Siyouni) non è riuscito a pizzicare il Nogara Lr sui 1400 metri in pista dritta, battuta sul palo da Lady Ramon (Ramonti) autrice di un grandissimo finale, ma confermandosi buona dopo il secondo nel Regina Elena G3. Terza, ancora in stretta foto, Morigane Forlonge (American Post) ancora ad una corta testa di distanza. IL VIDEO QUI. IL RISULTATO COMPLETO QUI.
Nella prima prova importante del pomeriggio invece decisione a tavolino nella Coppa d'Oro Lr con vittoria andata alla fine a Trip To Rhodos (Rail Link) per il training di Pavel Tuma. Sul palo era transitato per primo Shaywan (Sinndar) per Josef Vana e Carlo Fiocchi in sella, reo di aver danneggiato quello alla fine promosso vincitore. IL VIDEO QUI. IL RISULTATO QUI.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui