STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

lunedì 22 maggio 2017

Mondo: Soul Stirring prima vincitrice Classica per Frankel. A Naas rimane imbattuto Caravaggio. In Germania Poetic Dream

Non c'è stato solo il Derby Italiano nella domenica mondiale del galoppo Classico. In Giappone abbiamo assistito alla prima vittoria Classica per un figlio di Frankel, che si è materializzato a Tokyo grazie alla femmina Soul Stirring (Frankel e Stacelita), vincitrice delle Yushun Himba (Japanese Oaks) per Kazuo Fujisawa ed i colori della Shadai con in sella Cristophe Patrice Lemaire che in Francia montava sua madre Stacelita (Monsun). Al secondo posto Mozu Katchan (Harbinger) con al terzo Admire Miyabi (Heart's Cry), grigia montata da Mirco Demuro. 
Soul Stirring era imbattuta a 2 anni con la vittoria anche al massimo livello, a 3 era rientrata con una franca affermazione nel Tulip Sho G3 tanto da essere favorita nelle Oka Sho (le 1000 Ghinee JAP) vinte però da Reine Minoru (Daiwa Major), con Soul Stirring terza. IL VIDEO QUI. IL RISULTATO COMPLETO QUI.
In Germania c'erano le Mehl-Mulhens-Rennen G2, le 2000 Ghinee tedesche a Colonia, vinte da Poetic Dream (Poet's Voice) per Andreas Wohler ed Edu Pedroza a bordo, che ha risolto in lotta con il Willy Haggas Lockheed (Exceed And Excel) al secondo ed Empire Of The Stars (Siyouni) al terzo. Allevato dalla Rabbah Bloodstock, è prodotto di Zain Al Boldan (Poliglote), la quale è mezza sorella di del buon Svedov (Exit To Nowhere). Di questa famiglia c'è un esponente in Italia in Gold Zain. Quanto al sire del Darley Poet’s Voice (Dubawi), è il terzo vincitore Classico per lui dopo Mi Raccomando e Poeta Diletto, vincitori in Italia rispettivamente di Regina Elena 2017 e Premio Parioli 2016. IL VIDEO QUI. IL RISULTATO COMPLETO QUI.
In Irlanda, a Naas, ha mantenuto il suo score illibato il già vincitore di G1 a 2 anni Caravaggio (Scat Daddy), ritornato in azione con una vittoria nelle Lacken Stakes G3 sui 1200 metri per Aidan O’Brien. Montato da Ryan Moore ha surclassato i rivali preparandosi al meglio per la Commonwealth Cup G1 del Royal Ascot, suo prossimo obiettivo in un ippodromo che ne ha già celebrato le gesta nelle Covestry Stakes G2 a 2 anni. Caravaggio è ora imbattuto in 5 uscite. IL VIDEO QUI.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui