STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

martedì 16 maggio 2017

#Newbury: Sabato le Al Shaqab #Lockinge Stakes. Galileo Gold contro Ribchester, se morbido c'è anche Dicton

Sabato pomeriggio a Newbury vanno in scena le Al Shaqab Lockinge Stakes G1 sui 1600 metri in pista dritta. Nel momento in cui ve ne parliamo rimangono in 12 al via di una corsa che si preannuncia spettacolare: Ci sarà Galileo Gold (Paco Boy), vincitore delle QIPCO 2000 Ghinee G1, come da foto, di proprietà dello sponsor della corsa, che Hugo Palmer lancerà per la prima uscita stagionale con Frankie Dettori in sella. 
Contro avrà un rivale, anche politico se vogliamo, in Ribchester (Iffraaj), pensionario Godolphin affidato a Rich Fahey che è già rientrato nella stagione correndo alla grande, ma ottenendo solo un terzo, nel Dubai Turf G1. Probabilmente Ribchester sarà accompagnato da  Toscanini (Shamardal) che Godolphin ha trasferito proprio da Fahey per essere utilizzato come pacemaker. Tra gli altri: Martyn Meade ha un potenziale dark horse in Aclaim (Acclamation), cresciuto dagli handicap fino alle corse di gruppo la scorsa stagione. 
David Simcock inserisce nella mischia il miglioratissimo Lightning Spear (Pivotal), ma per lo stesso team ci sarà in pista anche Breton Rock (Bahamian Bounty). Aidan O’Brien verrà dall'Irlanda ma ha fatto forfait con Alice Springs, comunque parteciperà con la progressiva Somehow (Fastnet Rock), e con il roccioso ma non fenomenale Cougar Mountain (Fastnet Rock). Gianluca Bietolini ha dentro ancora Dicton (Lawman), dopo la deludente parentesi nelle Queen Elizabeth II Cup G1 di Sha Tin, cercherà di rifarsi e dovrebbe essere l'unico francese in corsa. Molto dipenderà dal terreno: Se sarà almeno morbido allora correrà, sennò virerà verso l'Ispahan G1 sui 9 furlongs. 
Tra gli altri iscritti ancora in procinto di correre anche Dutch Connection (Dutch Art) per Charlie Hills, il Roger Varian’s Ennaadd (King’s Best), il David Lanigan’s Mitchum Swagger (Paco Boy). Per ora è tutto, restiamo in attesa della dichiarazione partenti ufficiale e gli steccati.  

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui