STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2020. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2020 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

domenica 26 maggio 2019

Domenica Europea: A Longchamp Siyarafina e Zabeel Prince, in Irlanda Magical e Hermosa.. Il report!

Il nostro giro intorno al mondo, partito dal Giappone domenica mattina, è proseguito nel pomeriggio di grande classe tra Irlanda, con il rinnovato impianto del Curragh che ha ospitato due belle prove, poi ParisLongchamp dalla Francia con altri 2 G1 di livello, e Dusseldorf dalla Germania con le 1000 Ghinee tedesche in programma.
La copertina spetta tutta ad una cavalla che ha fatto passi da gigante e si potrebbe manifestare al mondo come una nuova campionessa. Serviranno altre prove a certificarlo, ma il 2019 europeo lancia moltissime femmine interessanti verso l'Arc de Triomphe autunnale. Parliamo di Sayarafina (Pivotal) che ha vinto il suo G1, ma senza dimenticare un altro protagonista della domenica francese come Andrea Atzeni e poi anche in Way To Paris nella nuova veste di fondista. In Irlanda dominio del Coolmore e di Aidan O'Brien, mentre in Germania le Ghinee sono sempre preda delle inglesi, come del resto come avvenuto con i maschi. Cosa è successo questa domenica? Ne parliamo qui sotto. Buona lettura
PARIS LONGCHAMP.
  • Partiamo dalla Francia e dal bello visto sin qui. Nel Saxon Warrior Coolmore Prix Saint Alary (Group 1) (3yo Fillies) (Turf), prova di preparazione del Diane G1, vinto alla maniera forte dall'Aga Khan Siyarafina (Pivotal) che ha concluso la suite di 3 vittorie consecutive non prendendo nemmeno una frustata dal suo interprete. La cavalla allenata da Alain de Royer Dupre doveva essere supplementata nelle Poule G1 di 3 settimane fa ma nel lavoro precedente la corsa si era evidenziato qualche problema, che ha fatto bypassare quell'impegno per concentrarsi su questo. La 3 anni, una delle ultime Pivotal (Polar Falcon) in circolazione, stretta consanguinea del campionissimo Siyouni (Pivotal), ha battuto Olendon (Le Havre), che era a 50/1, e l'inglese Imperial Charm (Dubawi) con Andrea Atzeni in sella. IL RISULTATO COMPLETO QUI.
  • Poco prima, in apertura di pomeriggio, nel Prix RFM (Maiden) (3yo Colts & Geldings) (Turf), prima vittoria in carriera per Zarkallani (Invincible Spirit), ultimo prodotto in ordine cronologico della campionessa Zarkava (Zamindar), imbattuta in carriera di 7 corse e vincitrice dell'Arc dell'ultima. Zarkallani ha vinto al terzo tentativo dopo due piazzamenti. Fratellastro di Zarak (Dubawi), dopo di lui c'è una femmina da Siyouni che si chiama Zaykava, ed ha 2 anni. IL RISULTATO COMPLETO QUI.
  • Nel Prix du Lys (Group 3) (3yo) (Turf) sul miglio e mezzo, vittoria che porta acqua al mulino del nostro Derby. Il vincitore è stato Quest The Moon (Sea The Stars), portacolori della Stall Salzburg allenato da Sarah Steinberg, che era giunto secondo di Mission Boy nel Gran Criterium G2, rientrato con un piazzamento in Germania e poi vincitore alla seconda uscita in stagione, verso il Grand Prix de Paris, con in sella Cristian Demuro. Solo terzo il favorito Moonlight Spirit (Dubawi) per Godolphin. IL RISULTATO COMPLETO QUI.
  • Nel Prix d'Ispahan (Group 1) (4yo+) (Turf) vittoria in salsa inglese con Zabeel Prince (Lope De Vega), figlio di uno stallone molto in voga negli ultimi 2 giorni, con Andrea Atzeni in sella per Roger Varian ed i colori di Sheikh Mohammed Obaid Al Maktoum che a 6 anni sembra aver fatto un ulteriore passaggio d'età. Già impressionante al rientro inglese, si è confermato al massimo livello, riuscendo a resistere al finale di Study Of Man (Deep Impact), con al terzo Trais Flours (Dansili) e al quarto Intellogent (Intello). IL RISULTATO COMPLETO QUI.
  • Nel Prix Vicomtesse Vigier (Group 2) (4yo+) (Turf) impressionante la vittoria di Called To Bar (Henrythenavigator), allenato da Madame Pia Brandt, 5 anni di proprietà della Fair Salinia Ltd & Pia Brandt, che ha lasciato al secondo posto un eccezionale Way To Paris (Champs Elysees) al quale continua a mancare la vittoria da tantissimo tempo, ma da quando è stato impostato fondista ha fatto sempre molto bene. Un orgoglio per Andrea Marcialis e per Paolo Ferrario, i cui colori della Fert si stanno facendo onore in Francia. IL RISULTATO COMPLETO QUI.
IRLANDA:
  • In Irlanda abbiamo assistito ad una edizione senza storia della Tattersalls Gold Cup G1 con soli 5 cavalli al via a dividersi €236,000 di dotazione. Sottolineiamo questo perchè in Italia sembra che le corse con poche partenti diano scandalo, non quanto nel resto del mondo dove questi G1 sono sempre molto scarni come se la dotazione dovrebbe giustificare un numero di partenti ampio. Conta la qualità e così, come nel Premio Presidente della Repubblica a Roma vinto da un cavallo superiore, ecco che al Curragh c'è stato un assolo di Magical (Galileo), imbattuta in 3 uscite in questo 2019, che in assenza di Enable (Nathaniel) e Sea Of Class (Sea The Stars), intanto ha anticipato la stagione per farsi trovare, immaginiamo, fresca al summit europeo di fine stagione nell'Arc de Triomphe G1. Magical, sotto la spinta di Ryan Moore, ha battuto di 7 lunghezze Flag Of Honour (Galileo) e Mustajeer (Medicean). Purtroppo abbiamo perso credibilità, ma uno come Mustajeer certamente sarebbe potuto venire in Italia, anche se vale solo un 101, ma piazzarsi in un G1 irlandese vale di più. IL RISULTATO COMPLETO QUI.
  • Nelle Tattersalls Irish 1,000 Guineas (Group 1) (Fillies) conferma per Hermosa (Galileo) che dopo le Ghinee inglesi, si è portata a casa quelle irlandesi con un bel coast to coast in stile inglese, ancora con in sella Ryan Moore a conferma che rispetto ai maschi quelle di Newmarket erano state certamente più vere che quelle dei maschi. Ottava vittoria in questa corsa per Aidan O'Brien. Hermosa ha battuto Pretty Pollyanna (Oasis Dream) con Frankie Dettori on board e Foxtrot Liv (Foxwedge) al terzo posto a 25/1. IL RISULTATO COMPLETO QUI.
GERMANIA:
  • In Germania si sono tenute le WEMPE 99th German 1000 Guineas (Group 2) (3yo Fillies) (Turf) e, come nel caso di quelle maschili, la vittoria è andata ad una inglese Main Edition (Zoffany) per Joe Fanning e Mark Johnston al training. La figlia di Zoffany (Dansili), 7° nelle 1000 Ghinee di Newmarket, ha battuto Axana (Soldier Hollow) e Shalona (Soldier Hollow). IL RISULTATO COMPLETO QUI.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui