STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2020. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2020 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

mercoledì 15 maggio 2019

Capannelle verso il Derby, meno 4: Focus sulla Bulgara Irish Girl, imbattuta in 5 uscite. 🇧🇬 Ecco di chi si tratta

Si, tutti a dire dei 6 cavalli di Botti, di Frankie Dettori, di Agente Segreto, di Frozen Juke, di Call Me Love che insegue il mito di Archidamia da 83 anni, esattamente dal 1936 etc. Ma alla fine la vera mina vagante, anzi la "misteriosa" mina vagante, ma di quelle che è a 1000/1, di questo 136^ Derby Italiano, è solo una e sarà l'unica presenza straniera per la prova di massima selezione in Italia per i 3 anni, preannunciata in arrivo a Capannelle nelle prossime ore. Non ci prendete in giro, con questo post intendiamo solo fare chiarezza nei confronti di una cavalla che non conosciamo. 
Facciamo un check per capire di chi si tratta, a pochi giorni dalla dichiarazione ufficiale dei partenti. Lei si chiama Irish Girl, è una figlia di Burwaaz (Exceed And Excel), stallone che funziona al Longford House Stud per €2,000, e prodotto della fattrice Vale Of Belvoir (Mull Of Kintyre). Si tratta di una cavalla di proprietà di Riza Rizaev, allenata da Georgi Zhekov, imbattuta in 5 corse sin qui disputate. A quanto pare, perchè alcune altre fonti riportano 7 corse su 7.
Non è facile trovare lo score recente della "bulgara", ma grazie all'aiuto di Mirek Hlahulek, che ringraziamo, siamo a riusciti a ricostruire il suo profilo in maniera abbastanza difficoltosa. Del resto in Bulgaria non si parla una lingua latina ma solo una lingua slava meridionale parlata principalmente da quelle parti.
Ha debuttato a Budapest, presso lo storico impianto di Kincsem Park, in Ungheria, perchè a quanto pare non esistono corse in Bulgaria. Insomma, ha esordito vincendo di 10 lunghezze in data 10 Giugno 2018 sui 1000 metri. Ha replicato a Balchik il 29 Luglio sui 1200 metri e fatto tris sempre a Balchik il 28 Agosto sui 1400 metri. A fine Ottobre, esattamente il 31, ha vinto a San Siro una condizionata sui 1200 metri sorprendendo ancora con in sella Mihaleva Svetla Yankova e battendo Siculi (Kuroshio) e Greach (Gregorian), due performer discreti, realizzando un tempo di 1m 12,7s. 
Dopo aver svernato in patria, oppure no, è rientrata il 13 Aprile in Bulgaria, sui 1800 metri, vincendo ancora. La sua forma è avvolta nel buio pesto, ma possiamo dire che la sua interprete di sempre, Mihaleva Svetla Yankova, ha discusso con la proprietà e dunque non sarà lei in sella in questo Derby che lancerà probabilmente altri candidati, ma con una cavalla dal profilo tutto particolare.
Come si evince dalla foto, piuttosto rustiche, forse campestri, decisamente poco bucoliche, Irish Girl è già a Milano e nelle prossime ore comincerà a scendere verso Roma per partecipare al Derby di domenica. 
Insomma, è tutto molto strano, ma non possiamo che farle il tifo per certi aspetti. Qui sotto trovate tre corse. Il debutto vittorioso, la condizionata di Milano e la prestazione di fine Agosto a Balchik, in sabbia. Se avete altre informazioni, non esitate a scriverci. Ah, dimenticavo. Queste cose le trovate solo su Mondoturf. Ricordatevelo nelle recensioni.... ;)






Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui