STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2020. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2020 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

giovedì 23 maggio 2019

Mondo del Turf, notiziario del 23 Maggio sponsorizzato da Goresbridge Breeze Up Sales. Ecco le news di oggi


Facciamo il punto della situazione in un momento interlocutorio del nostro calendario. In questi giorni ci sono i partenti ufficiali di alcune corse importantissime tra Francia con ParisLongchamp pronto ad ospitare due G1 nella giornata di domenica, e stessa cosa in Irlanda che farà partire il Festival del Curragh con una due giorni Classica tra le 2000 Ghinee, le 1000 Ghinee e la Tattersalls Gold Cup per gli anziani.
Poi parleremo di un pò di attualità, di italians in Francia e non solo, di Antonello Fadda e anche di imminenti aste in Irlanda, che sono tra i main sponsor di Mondoturf e che sponsorizzano anche la news che state leggendo.
Ricordiamo che le aste si terranno venerdì 24 Maggio ma i breeze cominceranno nella mattinata di giovedì, trasmessi in diretta sui vari canali internazionali. Il sito di riferimento è raggiungibile cliccando su questo LINK.
Continuando a leggere più sotto maggiori dettagli in merito e le news della giornata.
  • Toh, chi si rivede. Il notiziario di Mondoturf del 23 Maggio apre e parte subito con una notizia che arriva dall'Inghilterra, e soprattutto una immagine che ritrae la campionessa Enable (Nathaniel) in coppia con il suo fido interprete Frankie Dettori. I due, che ufficialmente non si incontrano dalla vittoria in America nella Breeders' Cup Turf di 7 mesi fa. Enable, ora 5 anni, cerca un rientro con i fiocchi ma non sarà Epsom per la Coronation Cup G1 del 31 prossimo, il giorno prima del Derby, nello stesso ippodromo nel 2017 vinse le Oaks, per far ripartire da lontano la caccia all'Arc de Triomphe 2019, ma sarà il Royal Ascot il teatro dei sogni. Possibilità nelle Hardwicke G2 oppure direttamente nelle Prince Of Wales's Stakes. Intanto Frankie è alla ricerca di una sella nel Derby perchè il suo Private Secretary (Kingman) ha dato forfait al Surrey e correrà a Goodwood nelle Cooked Hat Lr di Goodwood dove, tra gli altri, incontrerà l'italian bred Alfaatik (Sea The Stars e Biz Bar). Campo partenti QUI.


  • L'altra notizia ci arriva dall'Irlanda ed i maggiori quotidiani internazionali hanno definito il fine settimana come un "epic clash" quello che ci sarà al Curragh in occasione delle Tattersalls Irish 2,000 Guineas G1. Ancora non stabiliti i partenti ufficiali, ci saranno nelle prossime ore, ma al momento sono in 16 i rimasti e gli occhi puntati solo tra 2 cavalli. Magna Grecia (Invincible Spirit), vincitore delle 2000 Ghinee, e Too Darn Hot (Dubawi) che cerca riscatto dopo l'assenza a Newmarket ed il percorso delle Dante G2 per capire se fare il Derby. John Gosden e Frankie Dettori stesso, proprio in occasione del Derby a Capannelle, ha detto che il miglio è nelle sue corde. Qualcuno ipotizza non abbia fatto un adeguato passaggio d'età, in effetti fisicamente non è che sia diventato un adone, ma un Dubawi con tanta famiglia è difficile dire non sia venuto avanti con la maggiore età. Lo scopriremo solo vivendo! Al momento Magna Grecia da 4/7 è salito verso pari, mentre Too Darn Hot è sceso da 2/1 a 13/8, praticamente intorno al 2,60 rispetto al pari del favorito, la differenza si sta limando. I RIMASTI QUI.
  • Ricordiamo che domenica sono in programma le Tattersalls 1000 Guineas e poi la Tattersalls Gold Cup G1 dove dovrebbe farla da padrona Magical (Galileo), imbattuta in 2 uscite in questo 2019 e pronta, più avanti, allo scontro con Enable con la quale ha un conto in sospeso proprio dall'ultima uscita della Juddmonte di cui abbiamo parlato in cima al post. 
  • In Francia invece qualche giorno fa, in una corsa "normale", ha corso Boitron (Le Havre), la delusione cocente del Premio Parioli G3 di Roma, nel quale è arrivato ultimo. Ebbene, il portacolori di Gerard Augustin Normand e della Middleham Park Racing, è arrivato quinto, con Cristian Demuro, a 7 lunghezze dal primo nel Prix Birum (Conditions) (3yo Colts & Geldings) (Turf) sul miglio in pista dritta. A vincere la corsa Melicertes (Poet's Voice), Godolphin di Andre Fabre.
  • Prima abbiamo parlato di Magical, e la femmina di Aidan O'Brien ha una iscrizione anche nel Prix d'Ispahan G1 in programma domenica a Longchamp, corsa che vivrà della dichiarazione dei partenti in mattinata ma al momento i rimasti sono 13, tutti grossi calibri. Nella stessa giornata in programma il Saint Alary G1 per femmine di 3 anni, dove c'è molta aspettativa nei confronti di Siyarafina (Pivotal).
  • Una bella notizia arriva dall'Italia. Qualche giorno fa c'è stata una bruttissima caduta in cui è rimasto vittima Antonello Fadda, caduto rovinosamente dopo infortunio grave del suo cavallo che montava e travolto da chi arrivava dietro e cioè Francesco Dettori. Mentre quest'ultimo, pur con tante fratturine, se la caverà con il passare del tempo, chi ha avuto la peggio è stato certamente Lello che è rimasto ricoverato all'ospedale di Sassari con emorragia cerebrale e frattura di una vertebra. Ebbene, ieri su Instagram lo stesso Fadda ha postato una foto con la quale ha detto al mondo di essere forte come una roccia e di essersi in parte ripreso ma con il seguente messaggio: “Non posso fare niente, solo salutare chi mi è vicino. A presto in sella!". Sicuramente, viste le premesse, una ottima notizia. Forza Lello!
  • Torniamo per un attimo in Francia e celebriamo un piccolo traguardo. Un paio di giorni fa a Maisons Laffitte Andrea Marcialis ha ottenuto la quarta vittoria consecutiva per Brian Ryan, per Torsten Raber, in cinque uscite, da quando lo allena lui nel Prix de Rolleboise (Claimer), ma soprattutto la vittoria numero 24 nel 2019 per l’allenatore italiano che in meno di cinque mesi ha eguagliato il record personale ottenuto nel 2018.
  • Intanto ricordiamo che in Irlanda domani cominciano le Tattersalls Ireland Goresbridge Breeze-Up 2019, con molti italiani presenti. I video dell'asta, il catalogo ed il live è disponibile, quando inizieranno, cliccando su questo LINK.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui