STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2020. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2020 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

venerdì 10 maggio 2019

Chester, day 2: Morando vola sul pesante delle Ormonde Stakes. Circus Maximus verso il Derby dopo le Dee Stakes

Una pioggerella continua ha reso il terreno molto più soffice del primo giorno, a Chester. Altre due corse di un certo livello hanno contraddistinto il meeting del nord est inglese. 
Nelle Boodles Diamond Ormonde Stakes (Group 3) colpo quasi a sorpresa per Morando (Kendargent), grigione, che ha vinto per un margine notevole di ben 8 lunghezze nei confronti del favorito Kew Gardens (Galileo), ancora un pò indietro di condizione al rientro, e con al terzo il cavallo locale Magic Circle (Makfi).
Il figlio di Kendargent (Kendor) ha mostrato dei progressi evidenti con il passaggio d'età, dopo che a 5 anni aveva concluso la stagione con la vittoria nelle St Simon Stakes G3 di Newbury, picco più alto della sua carriera dopo l'acquisto effettuato qualche mese prima da parte della King Power del povero Vichai Srivaddhanaprabha, presidente del Leicester, deceduto dopo lo schianto del suo elicottero a fine Febbraio partendo dal King Power Stadium.
Morando ha iniziato la carriera agli ordini di Roger Varian vincendone 3 di fila e poi le Midsummer Stakes Lr di Windsor a 4 anni. Una carriera onesta anche 2 anni fa poi l'acquisto da parte del nuovo team, il trasferimento nelle scuderie di Andrew Balding e poi la maturazione e l'evoluzione a 6 anni. Chiaramente è un cavallo che gradisce i fondi soffici, ma è comunque evidente la sua crescita da anziano. Ora la strada prevede l'obiettivo delle King George, ma passando per forza per le Hardwicke G2 al Royal Ascot, per capire la reale crescita. Altra opzione, altrimenti, è il Grand Prix de Deauville. IL RISULTATO COMPLETO QUI.
Nell'altra prova di pregio del pomeriggio, le Homeserve Dee Stakes (Listed Race) (Colts & Geldings), è continuato il volo di Aidan O’Brien con i suoi 3 anni e stavolta ha realizzato un 1-2 grazie al favorito Circus Maximus (Galileo) che, con in sella Ryan Moore, ha seguito le mosse del leader Allmankind (Sea The Moon) prima di sparare il solito parzialone da lontano e regolare, di conseguenza, Mohawk (Galileo) rinvenuto a fare il secondo con a rimorchio Fox Chairman (Kingman) al terzo. 
Circus Maximus è un'altra pedina importante di Aidan O'Brien. Quinto al debutto, ha vinto la sua maiden a Gowran Park e poi si è piazzato terzo nelle Autumn Stakes G3 dietro a Persian King e Magna Grecia, e ha chiuso la stagione con un quarto, ma molto vicino, nelle Futurity Stakes G1 di Doncaster dietro proprio a Magna Grecia, successivo vincitore delle 2000 Ghinee. Insomma, linee di tutto rispetto. IL RISULTATO COMPLETO QUI.



Oggi il programma inglese prevede le Homeserve Huxley Stakes (Group 2) (Class 1) (4yo+) con in pista Addeybb (Pivotal) con James Doyle per Willy Haggas al training, favorito per questo importante test. IL CAMPO PARTENTI QUI.
Il clou del giorno è però la Sportpesa Chester Cup Handicap (Class 2) (4yo+) con favorito Australian School (Teofilo). IL CAMPO PARTENTI QUI.

Sempre in Inghilterra oggi, ad Ascot, nella prima corsa del pomeriggio, c'è il debutto di tale Divine Spirit (Kingman), portacolori Godolphin, recente top price al breeze up delle Craven organizzato da Tattersalls di cui parlammo in questa occasione, cliccando su questo LINK. Fu il top price, record, con £850,000 spesi per lei. Oggi scende in pista per la prima volta. Il campo partenti QUI.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui