STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2020. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2020 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

martedì 7 maggio 2019

Italians: Cristian Demuro doppietta a Zurigo, italiani doppietta a Chantilly. Ecco le news dei nostri..

Per la rubrica italians in giro per il mondo ci sono delle news che riguardano i nostri alfieri protagonisti sulle piste di Europa e del mondo.
Facciamo un rapido "recap" di quanto accaduto nell'ultima settimana tra Francia, soprattutto, Svizzera (si, avete capito bene), poi ancora Germania, America, Giappone ed Hong Kong.
Come ogni post di "italians" all'estero, qualcosa può esserci sfuggito quindi vi chiediamo di raccontarci quello che ci siamo dimenticati e lo metteremo prontamente in lista.
  • Lunedì a Chantilly c'è stato il Prix de Lilas Lr con piazzamento ottenuto da Pure Zen (Zoffany), portacolori della Micolo, che è arrivata seconda con in sella Maxime Guyon ed il training di Gianluca Bietolini. Per lei ottima prova di appello dopo la deludente prestazione al rientro. Vincitrice di Listed a 2 anni, ad Ottobre si era piazzata anche 3° nel Prix Thomas Byron G3. Inizialmente allenata da Mme M Bollack-Badel, era passata agli ordini di Mme Doris Schoenherr prima di andare nelle scuderie di Gianluca Bietolini per il quale era alla seconda corsa della sua gestione.
  • Sempre a Chantilly doppietta italiana in corse normali. Nel Prix de Rivecourt (Handicap) (5yo+) (Turf) da £11,000 al primo, terza vittoria consecutiva per Ducale Di Maremma (Showcasing) per i colori di Bonaccorso Vitale Brovarone, la monta di Cristian Demuro, il training di Frank Sheridan e l'allevamento di Giuseppe Rosati Colarieti. Il 6 anni aveva iniziato la carriera in Italia per Bruno Grizzetti e Luigi Riccardi, ma da qualche anno è stabile in Francia, per lui era la quinta vittoria.
  • Nel Prix de la Route Manon (Handicap) (3yo) (All-Weather Track) (Polytrack) quasi hat trick italiano con la vittoria andata a Palmina (Rock Of Gibraltar), sorellastra di Anchise piazzata di Regina Elena, allenata da Daniele Zarroli, che ha battuto Viserion (Makfi) per Gianluca Bietolini con quarto posto per High Proof (Lawman) per Attilio Giorgi ed i colori di Pietro Sinistri. 
  • Nel frattempo in Corea del Sud, a Seoul, terza vittoria della sua stagione e della carriera per Manuel Porcu che ha deciso di affrontare questa avventura su endorsement proprio di Luigi Riccardi, che è al momento il miglior allenatore locale. Manuel ha vinto in sella a Hwangpyoma (Jimmy Creed) per i colori di Mingyeonggeun.
  • Domenica pomeriggio doppio colpo Svizzero per Cristian Demuro che, impegnato a Zurigo ha vinto in sella a Wai Kei Star (Soldier Hollow) nel GP der Stadt Zurich per il training di Sarah Steinberg ed i colori della Stalzburg, con un cavallo che era arrivato terzo nel Premio del Jockey Club G2 a San Siro. Poi ha vinto anche le 2000 Ghinee locali in sella a Runnymede (Dansili) per lo stesso team, ottenendo così la terza vittoria consecutiva. 
  • Ad Hong Kong a  la stagione positiva per Umberto Rispoli che ha vinto la corsa numero 23 in stagione in sella a Bellagio nel Li Cup (Handicap) (Class 4) (3yo+) (Course B) (Turf) con £52,000 al primo. 
  • In Francia, ancora, qualche giorno fa affermazione numero 20 del 2019 per Andrea Marcialis che ha visto vincere Gran Pierino in condizionata. Il giorno dopo il cognato Pierantonio Convertino, dopo una serie di piazzamenti, ben 5, ha ottenuto la prima vittoria della sua esperienza francese. 
  • In Germania intanto a Muhleim c'è stato il rientro con vittoria per Revelstoke (Toronado), di proprietà dell'Australian Racing, che era finito terzo di Mission Boy nel Gran Criterium G2 in Italia. Punterà alle Classiche locali.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui