STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

domenica 12 maggio 2019

ParisLongchamp: Doppio Classico per Godolphin. Persian King e Castle Lady vincono le Poules

Tutto come da previsione, con doppietta per i Godolphin nelle Classiche francesi di ParisLongchamp. Nella prova per i maschi vittoria pirotecnica per Persian King (Kingman) che ha riportato le Emirates Poule d’Essai des Poulains G1 sul miglio, grazie ad una paziente monta di Pierre-Charles Boudot svettato in lotta, ma nettamente, nei confronti del controfavorito rispetto a Shaman (Shamardal), on al terzo l'outsider San Donato (Lope de Vega) ed Andrea Atzeni in sella, con Cristian Demuro quarto a bordo di Graignes (Zoffany).
Continuando a leggere troverai i risultati completi ed i video.
Il vincitore, che a Newmarket aveva battuto anche Magna Grecia in G3, successivo vincitore delle 2000 Ghinee, ha regalato ad Andre Fabre la settima perla in questa corsa. Parlando di obiettivi ha parlato di possibilità nel Prix du Jockey Club di Chantilly G1, ma dicendo anche di considerare il miglio e mezzo. Epsom nel mirino?
Il vincitore, homebred della Dayton Investments (Breeding) Limited e di proprietà in partnership tra Godolphin e Ballymore, è il primo figlio di Kingman (Invincible Spirit) a vincere a livello di G1. Persian King è titolare ora di 5 vittorie consecutive, ed un secondo posto ottenuto al debutto. IL RISULTATO COMPLETO QUI.
Nella prova per le femmine, ancora la giubba blue svettata grazie a Castle Lady (Shamardal), supplementata, stavolta allenata da Henry Alex Pantall, che ha risolto di muso nei confronti di Cristian Demuro che era in sella a Commes (Le Havre) per Jean Claude Rouget, a 10/1. Terza East (Frankel), inglese di Kevin Ryan. Settima Roques (Lawman), la figlia di Regina Mundi allevata dalla San Paolo Agri Stud.
La vincitrice, con in sella Mickael Barzalona, è una homebred di Godolphin ed è ora imbattuta in 3 corse disputate. Non è iscritta nel Diane G1, le Oaks francesi, ma probabilmente correrà al Royal Ascot nelle Coronation Stakes G1. IL RISULTATO COMPLETO QUI.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui