STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

sabato 15 aprile 2017

Allevamento: Se n'è andata Elle Danzig, vincitrice di 2 Premio Roma e seconda nel Presidente della Repubblica.

Quando l'ippica italiana rappresentava qualcosa di altissimo. Ecco cosa abbiamo percepito quando è stata comunicata dal Gestut Wittekindshof la scomparsa della campionessa Elle Danzig (Roi Danzig), venuuta meno giovedì in seguito a complicazioni derivanti dal parto di una femminuccia da Maxios (Monsun), all'età di 22 anni. Come fattrice si è dimostrata molto buona, ma è in corsa che di lei ricordiamo le migliori gesta perchè è stata una delle migliori femmine tedesche del dopoguerra, resasi grande anche in Italia. Allenata da Andreas Schutz ha vinto 12 corse, di cui 11 a livello di Gruppo incluse le German fillies’ Classics e 3 G1, tra cui il Bayerisches-Zuchtrennen e per ben due volte i Premio Roma G1, quando aveva uno status netto al massimo, senza dimenticare il secondo posto nel Premio Presidente della Repubblica G1, a cavallo degli anni 1999 e 2000. Che tempi, ragazzi. Comunque, come fattrice è stata ugualmente una buona rappresentante dell'allevamento, senza aver mai prodotto cavalli alla sua altezza, tuttavia. Innanzitutto proviene da una famiglia che può includere Eirehill (Danehill), madre di Empoli (Halling) e della famiglia di Saent (Strategic Prince), vincitore del Derby Italiano. Elle Danzig ha prodotto 12 cavalli, 11 dei quali hanno vinto. Otto sono femmine, e dunque la sua inflienza continuerà a sentirsi, e degli 11 vincitori 8 hanno superato un rating di 95. La migliore è forse Elle Shadow (Shamardal), nata nel 2007, vincitrice di 3 corse di G1. 
Se avete ricordi in proposito di quegli anni, pubblicateli nei commenti. Saranno graditissimi..

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui