Ippica, Galoppo, Corse & Allevamento

Sticker

giovedì, aprile 06, 2017

America: La Pegasus World Cup aumenta di dotazione. Nel 2018 si correrà ancora in 12, ma per $16 milioni

Stronach rilancia. Anzichè assestarsi, ha dato un altro impulso imprenditoriale a quella che era diventata già la corsa più ricca del mondo. La notizia è infatti che la Pegasus World Cup Invitational, che si correrà ancora a Gulfstream Park per la seconda edzione nel 2018, avrà una dotazione maggiorata di $4 milioni rispetto al 2017 e dunque porterà in dote un assegno da $16 milioni! Non cambierà nulla come tipologia di acquisizione di uno stake della corsa tra gli slot disponibili, che rimarranno 12 e saranno disponibili ed acquistabili per $1 milione ciascuno. Più avanti daremo conto anche dei vari gruppi coinvolti. Intanto nella foto il trofeo vinto da Arrogate, che si è pappato anche la Dubai World Cup aumentando il conto in banca.
L'aggiunta di 4 milioni di dollari è dovuta esclusivamente all'impulso del Gruppo Stronach che ha deciso di contribuire massicciamente, aggiungendo sale e pepe alla corsa. 
A parlarne Belinda Stronach: "Nel 2017 la Pegasus World Cup Invitational ha superato le nostre aspettative e crediamo che abbiamo portato lo sport per il purosangue ad un livello emozionante più alto. La nostra azienda è impegnata a costruire sullo slancio che è stato ispirato dal nostro fondatore e presidente onorario, Frank Stronach. Nel 2018, ci porterà una più moderna ed indimenticabile esperienza di intrattenimento ancora più grande a un pubblico globale." 
La Pegasus World Cup aveva già superato la Dubai World Cup come dotazione e come ruolo della corsa più ricca al mondo, tanto che Sheikh Mohammed ha annunciato di voler aumentare la dotazione a Dubai, ma non sappiamo ancora di quanti milioni di euro. Ne aspettiamo di belle. 

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui

Ricerca personalizzata