STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

domenica 16 aprile 2017

Giappone: Al Ain vince il Satsuki Sho a Nakayama. Mirco Demuro secondo su Persian Knight

In Giappone si sono disputate le 2000 Ghinee locali, il Satsuki Sho G1, sui 2000 metri del catino di Nakayama pieno zeppo di persone (nella foto il tondino di Nakayama). A vincere è stato un cavallo non atteso dal betting, vale a dire Al Ain (Deep Impact) montato da Kohei Matsuyama per il training di Yasutoshi Ikee, portacolori della Shadai Farm, che ha battuto Mirco Demuro il quale era in sella a Persian Knight (Harbinger). Mirco stava per compiere il solito piccolo capolavoro, tenendo il suo vicino alla corda, guadagnando senza spendere nella dirittura opposta ed entrando in retta cercando varchi per guadagnare ancora metri. Al Ain, però, nonostante un piccolo intralcio, è riuscito ad agganciarlo e beffarlo nelle fasi finali.
Il vincitore era a 23/1 nell'antepost betting, mentre la delusione è donna: Fan Dii Na (Deep Impact) non è riuscita a sfatare il tabu femmine nella prova contro i maschi, ottenendo al massimo un settimo posto. Ultimo gradino del podio, ancora a sorpresa, per Danburite (Rulership) giunto terzo a 60/1. Il vincitore aveva debuttato a fine Ottobre a Kyoto con in sella Ryan Moore, poi aveva replicato in bello stile mentre nella prima prova a livello di G3 aveva steccato pesantemente giungendo nelle retrovie. Al rientro di Marzo ad Hanshin ha vinto il Mainichi Hai G3 sui 1800 metri dando l'idea di gradire maggiore distanza. Missione compiuta. IL VIDEO DEL SATSUKI SHO QUI.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui