STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

sabato 1 aprile 2017

Italians: Antonio Fresu alla corte di Ed Dunlop. Dopo l'esaltante stagione a Dubai, una nuova avventura in UK!

Destinazione Inghilterra, ancora una volta. La carriera di Antonio Fresu sta prendendo via via il verso giusto e così, dopo la stagione da protagonista negli Emirati Arabi Uniti, il jockey italiano farà ritorno alla base in Italia solo per preparare un'altra valigia carica di aspettative e partire ancora alla volta dell'Inghilterra, che tanto lo ha forgiato, per una nuova avventura nelle scuderie di Ed Dunlop: "Resta ancora da affinare qualcosa ma mi ha cercato dopo la bella stagione negli Emirati. Sono eccitato dall'idea di fare bene, mi ha promesso una grande mano ma sono consapevole che almeno all'inizio non avrò tutte le chances del mondo soprattutto nelle corse buone. Però sono certo di poter fare un buon lavoro con Tony Hind, il mio nuovo agente, che mi seguirà dall'inizio. Non è ancora cominciata l'avventura, dovrò aspettare ancora una settimanella ed intanto mi posso rigenerare. Forse mercoledì prossimo sarò a San Siro in attesa di partire". 
Il jockey di Ozieri si era rivelato all'ippica con una sfida al titolo di champion jockey in Italia qualche anno fa, dopo la prima stagione da "rookie" nella quale è arrivato terzo ma dando filo da torcere ai veterani, comunque ben supportato dai cavalli di Botti ma reggendo alle pressioni del caso. Al termine di quella stagione ha provato a sfondare in Inghilterra per Ed Walker, dove non ha conosciuto troppa fortuna, vincendo qualche corsa anche interessante, ma allo stesso tempo rafforzando il suo status mentale, agonistico e tattico, un vero e proprio master o corso di laurea. 
Ogni volta che è tornato in Italia ha fatto bene e questo gli è valsa una chiamata da parte di Erwan Charpy per la stagione di Dubai dove ha collezionato 24 vittorie ed una serie di monte di livello, con successi di prestigio con Furia Cruzada (Newfoundland) nel secondo Round del Maktoum Challenge G1, poi il piazzamento nelle Ghinee locali con Nomorerichblondes con la quale ha vinto le Oaks G3 locali e poi una partecipazione alla Dubai World Cup che già da sola sarebbe valsa il prezzo del biglietto. Nella stagione anche un curioso episodio da protagonista della trasmissione Emigratis con Pio e Amedeo disponibile cliccando QUI.
In Inghilterra in generale ha montato 153 corse vincendone 17 (11%) e piazzandosi in 40 occasioni, con uno score non male. Buona fortuna Antò!

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui