STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

giovedì 13 aprile 2017

Aste: #GoffsUK #BreezeUp Sale: Record frantumato nel movimento £5,403,000 (+53%) e nel top price da £360,000

La gran cassa mediatica ed il gran successo ottenuto lo scorso anno in termini di risultati per le Goffs UK BreezeUp Sale, inclusa la grande qualità presente nel catalogo, hanno fatto schizzare alle stelle movimento e prezzi del Breeze di Doncaster. Basti pensare che da qui sono usciti vincitori del Royal Ascot Quiet Reflection, My Dream Boat, Prince Of Lir e Ardad, con gli ultimi due venduti lo scorso anno come top prices da £170,000 e vincitori di 2 corse al Royal nelle corse per i 2 anni. C'erano anche molti italiani e di loro abbiamo contato almeno 10 acquisti, ma potrebbero essere anche di più all'amichevole. Ne riferiamo in fondo all'articolo.
L'asta ha mantenuto le aspettative. Il movimento ha visto un record di fatturato molto alto con un fatturato complessivo di £5,403,000 (+53%), con la media a £45,025 (+37%) ed il mediano a £30,000 (+36%) mentre il numero dei venduti ha subito un incremento al 90% rispetto al 72% dello scorso anno. Il top price ha spazzato via ogni record, rispetto a quello realizzato nel 2014 con un lotto da £340,000 pagati da David Redvers per Likely (Exceed And Excel). 
Quest'anno a realizzare il top price è stato un cavallo presentato dal Tally-Ho Stud figlio di Kodiac (Danehill) che ha realizzato un prezzo di £360,000. Si trattava del Lot 89, nella foto una istantanea del Breeze, prodotto della fattrice Sodashy (Noverre) acquistato da Richard O’Gorman in compagnia di Mark McStay, per un acquisto che andrà ad infoltire la batteria di Godolphin. Il soggetto in questione era stato acquistato da foal a Goffs dal Jockey Hall Stud per €68,000 e da yearling non era stato venduto per €58,000 alle Orby Sale dello scorso anno, rimandando i discorsi al successo nel Breeze Up.
Il secondo prezzo più alto ha fatto realizzare un tremendo profit per chi lo ha venduto, nella fattispecie al pinhooker Justin Rea del Fairgreen Stables. Comprò un figlio di Lonhro (Octagonal) per $17,000 alle Keeneland dello scorso Settembre, e dopo un bel breeze ha visto il suo prezzo arrivare a £210,000 spesi da Richard Brown del Blandford Bloodstock. Lonhro è uno stallone australiano che in corsa è stato un campionissimo vincendo 11 G1 ed è stato al momento l'unico cavallo diventato Australian Horse Of The Year, prodotto di un'altro horse of the year australiano come Octagonal (Zabeel). Attualmente fa la monta al Darley. Il cavallo venduto al breeze è mezzo fratello di vincitori della famiglia di Dance Parade, vincitrice di Queen Mary Stakes al Royal Ascot. 
Tra gli altri da segnalare che Richard Brown ha acquistato da Michael Byrne del Knockgraffon Stables un altro pezzo da profit interessante, spendendo £140,000 per una femmina da Tamayuz (Nayef) lasciata da Shadwell per €12,000 alle Goffs Open Sale dello scorso anno. Si tratta del primo foal di Arsheef (Hard Spun), vincitrice di 2 corse della famiglia di Ghanaati e Mawatheeq. Dunque, la stessa famiglia di Height Of Fashion a sua volta una ramificazione di Tamayuz, stallone forse troppo sottovalutato in linea generale. Insomma, a Shadwell è scappata. Ora andrà da John Gosden.
Di storie simili ce ne sono tante: Raccontiamo alcune delle più succose. Come per esempio il successo per Society Rock (Rock Of Gibraltar), del quale abbiamo parlato qualche giorno fa in relazione ai primi prodotti vincitori. Lo stallone, scomparso per una colica lo scorso anno, potrebbe essere una perdita per il mercato ma come sempre accade c'è sempre attenzione per i pochi esemplari disponibili sul mercato. Innanzitutto dobbiamo dire che dopo la vittoria del primo rappresentante quale Rock Of Estonia, si è aggiunta anche Corinthia Knight per Archie Watson a Lingfield nella giornata di mercoledì. Dunque, al Breeze, Matt Coleman dello Stroud Coleman ha avuto la parola vincente acquistando per £75,000 un maschio prodotto della inedita Gift Of Time (Cadeaux Genereux), che era stato "pinhookerato" per €15,000 dalla H & H Bloodstock ed ha contibuito a far fare un affare a Thomond O'Mara del Knockanglass Stables.
C'era anche l'Hong Kong Jockey Club, presente a Doncaster. Di solito i proprietari cinesi acquistano in giro per il mondo come fosse un breeze up continuo, ma in corsa. Normalmente non acquistano cavalli che non sono mai ufficialmente scesi in pista, ma siccome sono giunti fino a qui c'è da immaginare che acquistino anche ad altri breeze europei. Hanno per esempio acquistato un altro figlio di Kodiac per £100,000, poi hanno speso la stessa cifra per un figlio di Havana Gold (Teofilo), mentre per £95,000 si sono portati a casa un figlio di Holy Roman Emperor (Danehill). 
Tra gli stalloni che hanno destato interesse c'è stato anche Swiss Spirit (Invincible Spirit), dei cui figli si parla un gran bene. Matt Coleman ha pagato £78,000 per un maschio acquistato per conto di Peter Swann del Cool Silk Racing, gli stessi di Prince Of Lir
GLI ITALIANI: Erano presenti anche parecchi italiani, e senza includere Federico Barberini che oramai agisce come agente per l'Inghilterra, da segnalare che abbiamo contato 10 acquisti italiani. Possibile siano anche di più per gli acquisti all'amichevole. Il prezzo più alto è stato speso da Alessandro Marconi che ha comprato il Lot 69, un figlio di  Kitten´s Joy e Queenofalldiamonds (Kingmambo) pagato £28,000. Lo stesso Marconi ha speso altri £17,000 per il Lot 132, uno Zebedee e Bryana Gold (Namid) proveniente dal Tally Ho Stud. La New Racing Factory di Gianluca Di Castelnuovo ne ha comprati 3: Il prezzo più alto per una figlia di Havana Gold (Teofilo) da £18,000, mentre ha speso £9,000 e £6,000 rispettivamente per una figlia di Zebedee (Invincible Spirit) e per un maschio da Sir Prancealot (Tamayuz). Agostino Affè ha speso £14,000 per un maschio da Harbour Watch (Acclamation). La Dimensione Clima, sponsor tra l'altro di Mondoturf, ha speso £13,000 per un maschio da Bated Breath (Dansili) e Rainbow Queen (Spectrum). Nella fascia bassa del mercato presenti anche i vari Francesca Succi, Federica Tomasini ed altri italiani. 
PER I RISULTATI COMPLETI DELL'ASTA CLICCARE SU QUESTO LINK. Basta cliccare sul numero del lotto per vedere il video del breeze e la pagina di catalogo. Buon divertimento. 

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui