STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

mercoledì 5 aprile 2017

Fine settimana mondiale: In Australia Winx cerca la 17°! In Giappone le 1000 Ghinee, in Irlanda vari trials Classici.

Il fine settimana ippico sarà molto interessante in Europa, in Giappone ed in Australia. In Giappone si corrono le Oka Sho G1, le 1000 Ghinee nipponiche, con partenti che devono essere ancora dichiarati ma sono chiare le intenzioni di correre di 2 cavalle molto buone quali Soul Stirring (Frankel) e Mi Suerte (Frankel), con la prima considerata fortissima. L'altra femmina buonissima in Giappone che si chiama Fan Dii Na (Deep Impact), correrà invece contro i maschi nel Satsuki Sho, le 2000 Ghinee nipponiche la settimana prossima di cui parleremo più avanti.
Sabato a Royal Randwick ci sarà l'atto finale dell'autunno australiano e tutti gli occhi saranno puntati sulla campionessa Winx (Street Cry), la quale cercherà di raggiungere la 17° vittoria consecutiva nelle Queen Elizabeth Stakes G1 da $4 milioni. La cavalla di Chris Waller affronterà 8 avversari tra cui Hartnell, Happy Clapper e The United States, ha pescato lo steccato 3, correrà con un supporto artificiale agli zoccoli ed è favorita ad 1/10. Le Queen Elizabeth è solo una delle principali prove delle 10 in programma in giornata che prevede la disputa anche la $2m Sydney Cup, le $1m Australian Oaks, le $1m Coolmore Legacy Stakes e la $400,000 Provincial Championships Final. Per Winx sarà la prova finale della stagione australiana prima del tentativo ulteriore nel Cox Plate di Ottobre prossimo.
A Leoparstown invece potrebbero esserci dei rientri importanti in chiave Classica, in Irlanda. In programma 3 prove da seguire: Le Leopardstown 2,000 Guineas Trial Stakes Listed, le Ballylinch Stud 1,000 Guineas Trial Stakes e le P.W. McGrath Memorial Ballysax Stakes G3, che molto spesso hanno lanciato cavalli da Derby e da qui lo scorso anno è partito per esempio Harzand (Sea The Stars). Tra gli iscritti delle Ballysax ci sono Yucatan (Galileo), Capri (Galileo) per Coolmore, poi per Godolphin ci sono Dubai Sand (Teofilo) che è piaciuto tantissimo in ottobre proprio a Leopardstown. Nel trial per le 2000 Ghinee iscritti anche Firey Speech (Street Cry), per Dermot Weld che lo ha inserito nel nostro Derby Italiano, mentre tra i coolmoriani c'è anche il recente impressionante a Naas Orderothegarter (Galileo).
Nella prova per femmine, che l'anno scorso lanciò Jet Setting (Fast Company), qui ci sono iscritte Intricately (Fastnet Rock) ed Hydrangea (Galileo), prima e seconda nelle Moyglare Stud Stakes al Curragh, quando Joseppino battè Padre Aidan per il primo successo in G1. Aidan ha in programma di rientrare domenica a Naas con Minding, Idaho ed US Army Ranger, tutti iscritti nelle Dr Vincent O'Brien Centenary Alleged Stakes G3. Vedremo chi rientrerà.
Domenica a Chantilly si corrono Harcourt G2, Sigy, Vanteaux e La Force, tutti i G3, in ottica Classica. 

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui