STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

domenica 30 aprile 2017

Giappone: Kitasan Black spaziale nel Tenno Sho. Vittoria e record della corsa! Ossessione Arc de Triomphe

Come Deep Impact, più di Deep Impact. Kitasan Black (Black Tide), si è prodotto in una scintillante performance nel Tenno Sho G1 di primavera da Kyoto, sui 3200 metri, davanti ad una folla adorante di circa 78,000 persone che hanno scommesso ¥ 30,717,501,500 ($275mil) sulle 12 corse in programma.
Il figlio di Black Tide (Sunday Silence) ha seguito il gruppo senza mai perdere di vista il leader, e poi ha messo in scena una lunga, lunghissima progressione anticipando tutti e lasciando a debito distacco Cheval Grand (Heart's Cry) e Satono Diamond (Deep Impact), arrivati fortissimo ma non in tempo perchè il treno Kitasan intanto aveva scavato tra se e gli avversari un fossato incolmabile. Per Kitasan era la 10° vittoria su 18 corse disputate.
Il tempo finale dice 3m 12,5s, tradotto record della corsa e cioè Kitasan Black ha fatto le buche per terra e spazzato via una leggenda come Deep Impact, l'ultimo a detenere questo record peraltro con Yutaka Take in sella. Folla eccitatissima e Kitasan Black eroe designato dal popolo nipponico per cercare di sfatare un altro mito: L'Arc de Triomphe. Ora spetterà a Hisashi Shimizu sciogliere tutte le riserve in merito, ma con una spinta così.. sarà dura preferire l'Australia all'Arc. IL VIDEO DEL TENNO SHO QUI. IL RISULTATO COMPLETO QUI.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui