STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

domenica 2 aprile 2017

Giappone: Kitasan Black, ritorno con vittoria nell'Osaka Hai di Hanshin. Obiettivo Arc de Triomphe? Ossessione JAP

Il campione è tornato: Kitasan Black (Black Tide), vincitore di Japan Cup G1, Horse Of The Year in Giappone, e secondo di Satono Diamond nell'Arima Kinen G1 nel giorno di Natale, è tornato domenica mattina (ora italiana) vincendo una bella edizione dell'Osaka Hai G1 di Hanshin sui 2000 metri, confermando di essere al momento l'intermediate più forte della generazione. Il 5 anni con in sella Yutaka Take, stavolta non ha scandito i parziali come ha quasi sempre fatto ma si è adeguato alla folle andatura imbastita da Maltese Apogee (Goshawk Ken) con in sella il pazzo Tomoharu Bushizawa, ed ha gestito i parziali a centro gruppo. Sul finire della curva la mossa da parte del veterano che ha messo di passo gli avversari con un allungo poderoso senza repliche, con vana rincorsa da parte di Staphanos (Deep Impact) e Yamakatsu Ace (King Kamehameha) arrivati secondo e terzo, rispettivamente. Un pò di delusione per Makahiki (Deep Impact), attesissimo, e Satono Crown (Marju) sul quale c'era Mirco Demuro, giunto al sesto posto.
Per il cavallo di Ono Shoji, allenato da Hisashi Shimizu, sono 9 le vittorie in 14 uscite. Automaticamente si è guadagnato una partecipazione alle Irish Champion Stakes G1 di Leopardstown in Ottobre, ma l'obiettivo del paese è un altro. E qui ricomincia l'ossessione. Il campione nipponico adesso vanta tutte le attenzioni del popolo giapponesi in ottica Arc de Triomphe G1 dove è quotato in antepost a 16/1, stessa quota di Arrogate la cui presenza sarà però improbabile. 
Le prossime settimane sono quelle delle Classiche in Giappone. Il 9 Aprile in programma le OKA SHO (Japanese 1000 Guineas), mentre il 16 Aprile è in programma il SATSUKI SHO (Japanese 2000 Guineas).

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui