STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

mercoledì 19 aprile 2017

Jockey news: Gabriele Cannarella ingaggiato da Alduino Botti. L'Agente sarà Andrea Arbau

Il mercato dei fantini è sempre in continuo fermento. Mercato interno, si intende, con giovani e grandi che si avvicendano spesso con vari agenti sulla piazza a seconda della soddisfazione. L'ultima novità di cui diamo conto riguarda il promettente talentino siciliano Gabriele Cannarella, il quale sarà gestito da Andrea Arbau ed è approdato proprio negli ultimi giorni alla corte dei Botti a Milano, per quello che potrebbe essere un vero e proprio corso di laurea per la vita da professionista. Il giovane jockey di Siracusa, 18 anni e la patente da pro presa a Malta e fratello minore dell'altrettanto bravo Giuseppe Cannarella, complice un peso basso ed una scaltrezza che altri alla sua età non hanno, comincerà dunque ad alzare l'asticella delle aspettative lavorando con il miglior team italiano, che ne ha rilevato la scritta e per i quali monterà con 2 chili di discarico. Già mercoledì a Milano osserveremo con curiosità le sue gesta. 
Il suo miglior risultato in termini di Palmares è stata la vittoria nel Premio Capannelle in sella a Sole Di Pio, ma in generale vanta circa 60 vittorie in carriera e molte condizionate.  Non male per uno che ha solo 18 anni...
Gabriele Cannarella è disponibile per gli allenatori interessati contattando Andrea Arbau al seguente numero: +39 3920051437.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui