STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

giovedì 6 aprile 2017

Aste: #Tattersalls Ireland #Ascot Breeze-Up, top price per un figlio di #Worthadd a £130,000. Movimento a £2M (+5%)

La prima asta breeze up della stagione si è tenuta ad Ascot, nel Berkshire, per conto della Tattersalls Ireland Ascot Breeze-Up Sale sotto un bel sole che ha illuminato il tracciato. Soprattutto, nel nuovo formato, ha permesso agli acquirenti di poter operare in maggiore serenità con il breeze martedì e l'asta di mercoledì. I numeri del 2017 sono i seguenti: Presentati 84 cavalli, ne sono stati venduti 67 (l'80%) con un movimento complessivo di £2,041,600 (+5%) con una media a £30,472 (-6%) ed il mediano a £21,000 (-5%). Nell'asta ci sono stati 4 acquisti italiani di cui riferiamo più sotto, ma intanto citiamo i nomi più interessanti che hanno realizzato prezzi più alti.
Solo 2 cavalli hanno superato il muro delle £100,000, ed uno di questi ci riguarda un pò anche da vicino, come documentato sulla pagina Facebook di Mondoturf in tempo reale (CLICCA QUI E METTI MI PIACE ALLA PAGINA PER SEGUIRLA). Il top price infatti lo ha realizzato un figlio del campione italiano Worthadd (Dubawi), vincitore del Parioli G3 e del Derby Italiano G2 una fracca di anni dopo Bonconte di Montefeltro, piazzato di Lockinge G1 piazzato di G2 e vincitore di G3 in Germania, venduto all'estero dalla Incolinx e funzionante per conto dell'Irish National Stud al tasso di €5,000, e con solo 19 figli sulla terra della prima annata. 
Il cavallo in questione, presentato dalla Mocklershill Stables di Willie Browne, è stato acquistato da Peter & Ross Doyle per la cifra di £130,000, con gli agenti che agivano per conto della Al Shaqab e per il quale è stato già annunciato il prossimo allenatore in John Quinn.
A parlarne è stato proprio l'agente che di solito completa acquisti per Richard Hannon, che ha descritto il figlio di Worthadd dotato di temperamento e pur nonostante non abbia fatto un breeze esagerato, per lui prevede un grande futuro. Si tratta di un prodotto della fattrice Malayan Mist (Dansili), sorellastra di cavalli buoni e della famiglia del vincitore di G1 e sire Joshua Tree. Il cavallo era stato acquistato alle Goffs UK Premier Yearling Sale per £35,000 da Browne (ecco perchè diciamo che le Goffs Uk vantano tanta qualità), e quindi è stato realizzato un bel profit. Tornando per un attimo a Worthadd, appare chiaro come l'allevamento italiano abbia perso un probabile protagonista. Come del resto, e ne abbiamo disquisito settimane fa, l'Italia ha perso altri 2 potenziali stalloni interessanti in Kaspersky e Jakkalberry, con il primo che ancora non ha concluso la carriera di corse, mentre il secondo ha venduto benissimo con prezzi a 6 cifre in Nuova Zelanda, nella sua nuova carriera di stallone. L'Italia vive una profonda crisi dalla quale sembra non ci sia uscita, che vive solo della passione di chi ancora la coltiva. Per il resto, non c'è organizzazione, programmazione, tutela.
Ma andiamo avanti. Se il prezzo più alto della sessione è stato per uno stallone nuovo, il secondo prezzo più alto è stato per uno stallone notissimo alle cronache e pluridecorato. Eddie O’Leary del Lynn Lodge Stud che ha consegnato a quest'asta The Wow Signal (Starspangledbanner) ha venduto un figlio dell'ultima annata di produzione del campione Street Cry (Lot 91) per £100,000 all'agente Alex Elliott. Fratellastro del buon Force It (More Than Ready), è prodotto della fattrice Force One (Dansili) ed ha realizzato il tempo più basso di tutti i breeze della giornata. Ambizioni da Royal Ascot, secondo quanto rilasciato dai diretti interessati. Il puledro da yearling era costato $50,000 pagati da Mags O’Toole a Keeneland, 
Tra i venditori non poteva non figurare quella volpe di Con Marnane sotto il nome della Bansha House Stables. Ha presentato un figlio di Panis (Miswaki) che si chiama Kanizzi ed è un french bred, acquistato dall'uomo di Tipperary per €20,000 alle Osarus lo scorso anno, e rivenduto per £75,000 a Matt Coleman che agiva per conto di Sean Quinn e Paul Murphy della Cool Silk Partnership, che lo scorso anno fecero un grandissimo capolavoro con il vincitore del Royal Ascot a 2 anni Prince Of Lir (Kodiac), sempre acquistato tramite il sauro Marnane. Verrà allenato da Richard Fahey.
Altro nome interessante è stato il quarto prezzo più alto, un maschio da Kodiac dal Tally Ho, pagato £75,000. Altro profit interessante è stato per un'altra femmina da Kodiac sempre acquistata dal Cool Silk Partnership, acquistata da puledra per €4,000 a Fairyhouse e rivenduta per £32,000. 
Italiani: Nel bottom market ci sono stati acquisti italiani. Elio Correnti ha comprato il prezzo più basso in una femmina da Lilbourne Lad per £4,500, la scuderia Shosholoza ha invece speso £11,000 per un maschio da Red Jazz. La Scuderia Emme International ha acquistato per £12,000 un maschio da Kodiac, mentre Marco Bozzi ha completato un acquisto da £13,000 per un altro figlio di Kodiac

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui