STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

domenica 9 aprile 2017

Hong Kong: Rapper Dragon vince ancora! Dopo il Derby anche il Chairman's Trophy con 2° un ottimo Beauty Only

Di sicuro è il cavallo più in ascesa ad Hong Kong. Rapper Dragon (Street Boss), dopo la vittoria nel Derby locale a 4 anni, ha spaziato anche contro gli anziani in una edizione del Chairman’s Trophy G2 che poteva essere tranquillamente di G1, per la categoria che lo ha nobilitato. Il cavallo di John Moore, montato da Joao Moreira, era il favorito ed ha seguito i primi rimanendo sempre in quota e sfoderando la sua azione poderosa, servita a mantenere a mezza lunghezza il finish ficcante dell'italian bred Beauty Only (Holy Roman Emperor), venduto oramai qualche anno fa tramite la mediazione di Paolo Benedetti, e diventato un campionissimo sul tema del miglio. Il tempo finale parla da se: 1m 33.74s. Impressionante. IL VIDEO QUI. IL RISULTATO QUI.
Insomma, Rapper Dragon ha battuto il vincitore del Mile, che gli rendeva 5 libbre, ma i primi 2 hanno dato l'idea in questo momento di essere superiori in tutto e per tutto. Beauty Only, allevato dalla famiglia Parri, potrebbe correre ora il Champions Mile sempre ad HK, oppure lo Yasuda Kinen G1 di inizio Giugno a Tokyo, in Giappone, sul tema del miglio. Sicuramente Zac Purton ha parlato di un cavallo stimatissimo, dicendo che il meglio deve ancora venire. Quanto a Rapper Dragon al momento non sono previste trasferte ma ancora una cementazione del suo status a livello locale. 
Nel resto del pomeriggio, diamo conto solo della brutta performance di Dee Dee D'Or (Zebedee), secondo nel nostro Derby G2, giunto nelle retrovie in un handicap per cavalli anziani. Insomma, il grigio è ancora alla ricerca di se stesso. IL VIDEO QUI.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui