STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

giovedì 1 giugno 2017

#Epsom, weekend stellare: Venerdì le #Oaks e la Coronation Cup. Sabato il Derby con 19 dichiarati partenti ufficiali

Ne sono successe di cose questi giorni in Inghilterra, ma su tutti ha tenuto banco la vicenda Diore Lia (Yeats) e la sua interprete designata Gina Mangan. Nei giorni scorsi abbiamo parlato di come abbia fatto scalpore la sua partecipazione, ma proprio nelle ultime ore si è sollevato un polverone in quanto la British Horseracing Authority ha negato l'autorizzazione a correre alla amazzone inglese poichè, secondo uno statement articolato, priva di esperienza necessaria ad Epsom. La decisione non è maturata così semplicemente, ma è stato preso spunto da un appiedamento che le è stato comminato proprio nelle ultime ore, complice una monta "pericolosa" prodotta proprio ieri pomeriggio a Kempton in sella ad un cavallo di Jenkins che si chiama Alshan Fajer. Sui social media gli inglesi si sono scatenati dividendosi in 2 partiti, chi sosteneva che avrebbe dovuto partecipare per una nobile causa, e quindi l'esclusione sapeva tanto di sogno infranto, e chi diceva che invece il Derby è una cosa troppo seria per la partecipazione di un cavallo a 5000/1 con una amazzone a bordo che non vince una corsa dal 2009. In effetti, tutto sommato ci può stare. Alla dichiarazione dei partenti sembrava esclusa Diore Lia, ed invece la soluzione in extremis è stata trovata ingaggiando Paddy Pilley, uno che in almeno vinto 34 volte in carriera.
Questo ci da modo di dire che sono stati ufficialmente dichiarati i partenti per l'Investec Epsom Derby G1 di sabato pomeriggio ad Epsom Downs in programma alle 17,30. Al via saranno in 19, con unico escluso rispetti ai rimasti in Finn McCool (Galileo) che non sarà della partita, ma ben compensato da altri 6 di Aidan O'Brien a fare la parte del leone. Il probabile favorito sarà Cliffs of Moher (Galileo), sul quale non sono state sciolte le riserve delle monte com'è costume di O'Brien, che le renderà note solo domani. Comunque vedremo dove salirà Ryan Moore, ma gli altri Coolmore sono Capri (Galileo) che ha pescato la cosiddetta “lucky stall" 10, da dove sono partiti i derbywinner Galileo, Shahrastani, Reference Point, Nashwan, Quest For Fame, Generous, Sir Percy e Ruler of the World.
Altra curiosità riguarda gli stalli sopra al 10, dai quali hanno vinto solo Australia e Authorized. Tra le altre news: Joseph O’Brien ha vinto il Derby in sella a Camelot, e potrebbe emulare Harry Wragg che vinse il Derby in sella e poi da trainer. Sellerà Rekindling (High Chaparral). Altri rappresentanti della forma irlandese sono Douglas Macarthur (Galileo) e Capri (Galileo), ma poi ci sono anche The Anvil (Galileo), Wings Of Eagles (Pour Moi) e Venice Beach (Galileo). Godolphin ne avrà dentro 3 e sono Best Solution (Kodiac), Dubai Thunder (Dubawi) e Benbatl (Dubawi). Cracksman (Frankel) ha pescato il 7 di stecco ed avrà Frankie Dettori a bordo, Eminent (Frankel) avrà Jim Crowley, mentre su Khalidi salirà Pat Smullen. Andrea Atzeni sarà invece il partner di Crowned Eagle (Oasis Dream), il fratello di Eagle Top, ancora per John Gosden che getta nella mischia anche Glencadam Glory (Nathaniel) con Giacomo Doyle in sella. Su Permian ci sarà Willy Buick. IL CAMPO COMPLETO DEL DERBY DI EPSOM CLICCANDO QUI.
Ad Epsom. dove piove ed il terreno non sarà certamente duro, l'antipasto Classico sarà servito venerdì con le Oaks e la Coronation Cup. Nella Classica in rosa sono 10 e favorita la Coolmore Rhododendron (Galileo), di contro ci sarà Enable (Nathaniel) con Frankie Dettori, con Juddmonte che ha dentro anche Natavia (Nathaniel) ma allenata da Roger Charlton. Operazione Godolphin: Sobetsu (Dubawi) ha preferito correre le Oaks inglesi invece delle francesi per Charlie Appleby. Andrea Atzeni monterà Coronet (Dubawi) per John Gosden, mentre tra le partecipanti c'è anche Isabel De Urbina (Lope De Vega), sorella piena di Hero Look vincitore del Parioli.
Nella Coronation Cup G1 sono in 10 e si rivede all'opera, dopo la delusione di Meydan, Highland Reel (Galileo) che comincerà da qui il giro intorno al mondo in estate. Dettori sarà su Journey (Dubawi), mentre il Coolmore sellerà anche Idaho (Galileo), terzo nel Derby lo scorso anno, e l'enigmatico Us Army Ranger (Galileo). Godolphin ne ha tre ma curiosità, su questo terreno, è tutta per Hawkbill (KItten's Joy). IL CAMPO PARTENTI DELLA CORONATION CUP QUI.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui