STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

venerdì 16 giugno 2017

San Siro: Arriva il Gran Premio #Milano G2! Full Drago, Way To Paris e Time To Choose contro Moonshiner e Wild Hacked

Alla fine saranno in 8 al via di questo Gran Premio Milano G2 in programma domenica 18 Giugno a San Siro, in una edizione che tutto sommato si preannuncia avvincente. Se non estremamente qualitativo e meritorio dello status di G2, quantomeno non è scontato. Alla fine saranno in 5 italiani contro i 3 stranieri, tutti in corsa per qualcosa di buono. Ecco, magari non sarà un duello come quello nella foto tra Electrocutionist e Vol De Nuit nel 2005, ma ci aspettiamo comunque gli 820 metri della verità fatti tutti in maniera esaltante e vibrante, da far tremare la schiena. Il miglior italiano è Full Drago (Pounced), terzo di Derby dello scorso anno e poi capace di una grandissima crescita fino ad arrivare secondo nel Jockey Club G1 di Ventura Storm in autunno. Dopo molti mesi di sosta è rientrato con una franca affermazione nel D'Alessio G3 sul miglio e mezzo di Capannelle, filando in avanti e andando di buzzo buono sul palo. Stavolta sarà montato da Dario Vargiu che non lo ha mai interpretato prima d'ora, ma da champion jockey sa come si fa e non si farà intimidire. 
L'altro 4 anni importante in Italia è Time To Choose (Manduro), uno che quando Full Drago cercava gloria nel Derby era ancora in braghette al mare. Senza essere irriverenti, è per dire che hanno la stessa età ma mentre Full Drago era uno dei migliori della generazione, lui non era ancora sbocciato come poi ha saputo fare nell'autunno 2016 fino a completare un poker di vittorie nelle ultime 4 uscite, compreso il Presidente della Repubblica GBI su Greg Pass
Il tedesco, dunque per deformazione pericoloso, è Moonshiner (Adlerflug), colori del Barone Von Ullman e training di Carvalho, affidato alle mani di Miki Cadeddu che qui ha realizzato un paio di "upset" importanti in sella a Nepal nelle Oaks, e poi con Skarino Gold il Gran Criterium. Sta di fatto che Moonshiner è un fondista di quelli con le palle, si beve i 3000 metri come shot, ma è rientrato malino in Francia, ultimo a 10 lunghezze, in G3 dietro a Tiberian e dietro soprattutto a Way To Paris (Champs Elysees) che al contrario sta vivendo la stagione più bella della sua carriera. Il grigio di Carlone Ferrario a 4 anni è parso un altro animale rispetto a quando ne aveva 3, è un fratellastro del campione italiano Distant Way made in Vittadini, ed in giro per l'Europa sta cercando una sua dimensione, possibile. Tornando a Moonshiner, comunque, non è che sia solo rientrato. Si tratta di un vincitore di Lutece G3, secondo di Chaudenay G2 e in linea con Ventura Storm, seppure in Agosto dello scorso anno. Mica fuffa..
Ma non è tutto. Dentro c'è anche Wild Hacked (Lemon Drop Kid) con Andrea Atzeni in sella per Marco Botti. L'inglese è valutato come vincitore di grossi handicap, anche se in Listed ad Ascot non ha fatto granchè bene. Fa la distanza sicuro e qui almeno per la piazza concorrerà. Punti a favore: Abitudine a lottare come un leone. Completano lo schieramento le eventuali sorprese Refuse To Bobbin (Refuse To Bend), l'ungherese Quelindo (Aussie Rules) e Time Chant (War Chant) che in teoria partono dietro nelle gerarchie, ma in un Milano del genere non sarebbe peregrino un loro inserimento. Ma i primi 4 citati se la giocheranno di brutto. IL CAMPO PARTENTI DEL GRAN PREMIO MILANO G2 QUI.
Non sarà solo questo il giorno del Milano. In programma anche il Giubileo sui 1800 metri con la coppia Effevi Circus Couture (Intikhab) e Voice Of Love (Poet's Voice) che cercheranno di fare olmo a Father Frost (Rip Van Winkle) ed il cresciuto Justice Well (Halling), insieme con Perego (Mujahid) appena passato nelle mani di Silvia Casati e subito a segno. Completa lo schieramento Fortissimo (Lord Of England), il tedesco che aveva tentato senza esito il Derby che sperimenta i 1800 contro i vecchi, ma stavolta senza paraocchi. I PARTENTI DEL GIUBILEO QUI.
Il quadro della giornata sarà completato dai 2 anni nelle preparazioni per Mantovani e De Montel, poi il Royal Mares Lr con 11 femmine al via sui 1600 metri ed il Paolo Mezzanotte Lr per anziane sui 2200 metri. IL CAMPO PARTENTI DELLA GIORNATA INTERA CLICCANDO QUI.
L'Ufficio Stampa di San Siro ha diffuso poi il seguente comunicato che noi giriamo pari pari visto le iniziative nella giornata: Tradizione e futuro si fonderanno domenica 18 giugno in una giornata tutta da vivere all’Ippodromo SNAI San Siro. La tradizione è tutta nella lunga storia del Gran Premio di Milano, uno degli appuntamenti ippici più prestigiosi del calendario nazionale, giunto alla 128sima edizione.
Il futuro si concretizza invece nella nuova dimensione internazionale dell’ippodromo, nella quale entra a far parte la President of the UAE Cup, uno dei principali e più antichi circuiti riservati ai puro sangue arabi. Milano e l’Italia diventano così parte di un esclusivo e prestigioso circuito, che nel 2017 toccherà alcuni dei più importanti ippodromi al mondo facendo tappa in tre continenti e Paesi come Inghilterra, Francia, Stati Uniti, Belgio e Olanda.
In questa straordinaria rassegna ippica si terrà la presentazione del rebranding dell’Ippodromo SNAI San Siro. Il nuovo marchio fa parte del percorso di rinnovamento e rilancio finalizzato a ridefinire l’identità degli ippodromi di SNAITECH: non più solo teatri della grande ippica, ma accoglienti punti di riferimento e aggregazione per eventi di spettacolo, musica, moda. Un processo che, attraverso l’organizzazione di eventi sempre nuovi e dedicati ad un ampio pubblico, lo scorso anno ha registrato più di 100mila accessi nei tre ippodromi di proprietà del Gruppo (SNAI San Siro, SNAI La Maura e SNAI Sesana).
La nuova mission dell’ippodromo sarà raccontata al pubblico da Nicola Savino, poliedrico artista che grazie al suo talento è riuscito ad imporsi in molteplici campi, lavorando come conduttore radiofonico e televisivo, autore, attore, produttore discografico ed imitatore. Tra le voci di punta di Radio Deejay, una delle principali emittenti radiofoniche Italiane, Savino ha presentato programmi televisivi di grandissimo successo come L’isola dei famosi, il DopoFestival 2016, Boss in incognito e Quelli che il calcio. L’ippodromo sarà aperto gratuitamente al pubblico dalle 12.30 e le corse cominceranno a partire dalle 15.00.
L’appuntamento con il GP Milano è fissato alle 17.30, mentre alle 18,10 sotto gli occhi della delegazione giunta da Abu Dhabi, i puro sangue arabi di 4 o più anni si sfideranno sulla distanza di 2 chilometri per aggiudicarsi la prima edizione della President of the UAE Cup. Tanto intrattenimento per le famiglie che domenica si ritroveranno a San Siro. Così come nelle precedenti occasioni, ci si potrà iscrivere al tour gratuito #scoprisansiro, viaggio guidato attraverso i luoghi storici dell’impianto milanese, dal Cavallo di Leonardo alle tribune in stile liberty, alla Palazzina del Peso. In tutto, sette fermate, compresa quella nel Parco Botanico. A disposizione del pubblico saranno poi dislocati i “food truck”, per il Merenda Festival, rassegna gastronomica in stile “spuntino” con un primo assaggio gratuito da gustare in tutta l’area dell’ippodromo. Presso il paddock bimbi è prevista un’area animazione gestita dalla Fondazione Francesca Rava – NPH Italia Onlus, partner ormai abituale negli eventi di San Siro. Tra giochi e laboratori, i più piccoli potranno fare gratuitamente una passeggiata in sella ai pony del Centro Ippico Lombardo (CIL). Per gli appassionati di ippica il programma della giornata è straordinariamente ricco, si tratta probabilmente della domenica più importante di tutta la stagione.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui