STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2020. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2020 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

sabato 17 giugno 2017

#RoyalAscot, il punto della situazione per il giovedì della Gold Cup. Ci sarà ancora Order Of St George..

Altro post di avvicinamento al Royal Ascot. Qui parliamo di quello che accadrà giovedì, in occasione della Gold Cup G1 nella quale sono ancora i 18 i rimasti nell'ultimo forfait prima della dichiarazione dei partenti. Molto probabilmente ci sarà ancora Order Of St George (Galileo), vincitore dell'edizione dello scorso anno per 3 lunghezze, uno dei 2 potenziali candidati di Coolmore per Aidan O'Brien che ha dentro anche Kingfisher (Galileo), secondo nel 2015 a Trip To Paris (Champs Elysees). Figlio Joseph O'Brien potrebbe correre con Motherland (Galileo), mentre Godolphin è rappresentato con 3 unità ancora tra cui Endless Time (Sea The Stars), 2 volte piazzato in G1, poi Qewy (Street Cry) vincitore della Geelong Cup G3 in Australia, e Winning Story (New Approach). Gli ultimi 2 vincitori di St Leger quali Simple Verse (Duke Of Marmalade) ed Harbour Law (Lawman) potrebbero reincontrarsi mentre il vecchio Big Orange (Duke Of Marmalade) arriva sicuramente in forma dopo la buona prestazione nelle Henry II Stakes G3. Hughie Morrison potrebbe correre con Sweet Selection (Stimulation) e Nearly Caught (New Approach), mentre tra gli altri soliti possibili ci sono Quest For More (Teofilo), Sheikhzayedroad (Dubawi) e Torcedor (Fastnet Rock). 
Giovedì in programma ci sono anche le Ribblesdale Stakes G2 con la regally bred Mori (Frankel e Midday) e poi per Coolmore la terza delle Oaks Alluringly (Fastnet Rock) e forse anche Coronet (Dubawi) per John Gosden, tra le 15 rimaste. 
Il programma del giovedì prevede le Norfolk Stakes G2 in apertura per i 2 anni sui 1000 metri, poi le Hampton Court Stakes G3 per i 3 anni (le ex Tercentenary Stakes), poi le Ribblesdale G2, la Gold Cup G1 e poi due bellissimi handicapponi come il Britannia di Classe 2 sul miglio e le King George V Stakes sulla lunga distanza.
Gli iscritti del giovedì QUI.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui