STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

domenica 11 giugno 2017

First Crop Sires sponsored NBF LANES: Primo vincitore per George Vancouver in Frisson Du Large a Napoli. Classifica..

L'ultimo giovane sire ad entrare nel marcatore con il primo rappresentante vincitore, è George Vancouver (Henrythenavigator), vincitore a 2 anni della Breeders’ Cup Juvenile Turf G1, che ha provveduto a notificare il primo vincitore in Frisson Du Large, allenato e di proprietà di Massimiliano Narduzzi, che ha vinto da favorito una maiden a Napoli sui 1000 metri. Frisson è uno dei 67 puledri di George Vancouver, acquistato all'estero, e prodotto della fattrice Sharp’s Love (Fasliyev).
Ad un paio di mesi dall'inizio delle prime corse per i 2 anni della generazione 2015, possiamo fare il punto della situazione sulla classifica dei first crop sires alla data dell'11 giugno, per somme vinte e non solo, anche per numero di vincitori. Al momento il leader della classifica è Society Rock (Rock Of Gibraltar), in cima sia come somme vinte (£65,000) sia come numero di vincitori quantificabili in 7, su 30 che hanno corso di 121 foals nati nella prima stagione. Ricordiamo come Society Rock sia scomparso lo scorso anno prematuramente.
Per numero di vittorie il secondo al momento in classifica è Red Jazz (Johannesburg), titolare di 6 vincitori su 23 che hanno corso di 103 che ne sono nati. In termini di somme vinte il secondo in Classifica è Dabirsim (Hat Trick) con 5 vincitori (su 7 che hanno corso!) che hanno vinto la cifra di £61,000. Dabirsim ha 103 figli nati nella sua prima stagione da stallone con i primi eredi in pista. A quota 5 vittorie ci sono anche Havana Gold (Teofilo), su 16 che hanno corso di 104 nati, mentre Swiss Spirit è con 5 vincitori su 14 che hanno corso di 76 nati.
A quota 4 vincitori non c'è nessuno mentre a quota 3 vincitori ci sono Style Vendome (Anabaa), scheda QUI, con 8 corridori su 76 nati, poi Lethal Force (Dark Angel) su 22 che hanno corso e 101 nati, poi ancora Pedro The Great (Henrythenavigator) con 3 vincitori su 5 che hanno corso di soli 35 nati.
Insomma, sin qui quasi tutto normale.. menzioniamo i 2 vincitori sia per Declaration Of War (War Front) ed Epaulette (Commands) su tanti nati, rispettivamente 115 e 104, mentre a quota 1 vincitore ci sono Penny's Picnic (Kheleyf), George Vancouver (Henrythenavigator) appunto, poi French Fifteen (Turtle Bowl), Planteur (Danehill Dancer), Most Improved (Lawman), Reckless Abandon (Exchange Rate), in una generazione con soli 18 nati, stessa cosa per Reply (Oasis Dream) con 23 nati, Shamalgan (Footstepsinthesand) con 25 nati, poi con numeri normali ci sono Cityscape (Selkirk), Intello (Galileo), a quota 1, come Farhh (Pivotal) descritto qualche giorno fa.
Le delusioni, semmai, sono altre. Per esempio: Dawn Approach (New Approach), con 112 nati, ha visto correre solo 6 figli sinora. Stessa cosa per il campionissimo Camelot (Montjeu), con 151 nati di cui solo 2 hanno corso ma senza vincere. Chiaro, da questi non ci si aspetta il puledro precoce, ma i numeri in qualche modo dovrebbero garantire una copertura massiccia su tutti i livelli. Comunque, non condanniamolo ed aspettiamoli. Da segnalare che anche Worthadd (Dubawi), campione italiano, ha vissuto la prima stagione da first crop sires senza squilli. In giro ci sono 20 figli sotto il suo nome, finora ne hanno corso 2 senza vittorie. 

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui