STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

martedì 20 giugno 2017

#RoyalAscot: Lady Aurelia dinamite pura, una freccia nelle King's Stand Stakes! 8° vittoria al Royal per Wesley Ward

Lancia la freccia Lady Aurelia (Scat Daddy)! La yankee è tornata sul luogo del "delitto" ed ha largheggiato in una edizione aperta delle King's Stand Stakes G1 sui 1000 metri. La femmina di Wesley Ward montata da Johnny "V" Velazquez, in sostituzione di Frankie Dettori, è volata sul plotone dei 17 partecipanti e pur non partendo alla grandissima, è stata posizionata tranquilla in mezzo al gruppo stand side, ma quando ha visto la luce è partita come una meteora piombando per prima sul traguardo e fermando il cronometro in un esaltante 57,54s sui 1000 metri del tracciato reale. 
La figlia di Scat Daddy (Johannesburg), quando correva montato da John Velazquez, qualche giorno fa aveva rifinito benissimo sul tracciato, tanto da suscitare le ire di Fahad Al Thani (rimesso al suo posto da Nick Smith), ha sorvolato la compagnia dall'esterno e verso lo steccato delle tribune e vinto dominando nei confronti di Profitable (Invincible Spirit), con qualcosa da recriminare, mentre l'attesa Marsha (Acclamation) ha rifatto il gruppo per accaparrarsi un terzo posto interessante, mentre conferme della bontà del Gros Chene sono arrivate dal quarto di Muthmir (Invincible Spirit), vincitore in Francia nella corsa dove fu terzo Plusquemavie.
Solito arrivo serrato per tutti, tranne che per la terribile femmina americana dotata di grandissima frazione di gamba. Per Wesley Ward, ex fantino della AJB in Italia negli anni 90, ha ottenuto così la 8° vittoria al Royal meeting. Per la cavalla americana una probabile chiusura di carriera in America, a Del Mar, in autunno ma prima potrebbe correre le Nunthorpe Stakes G1 di York. Ma ne sapremo di più nelle prossime ore. 
Lady Aurelia, acquistata nel 2015 alle Keeneland September Yearling Sale per $350,000, dopo una vittoria al debutto in USA si era presentata lo scorso anno qui al Royal con una scintillante affermazione nelle Queen Mary G2, ora è titolare di 5 vittorie in 6 uscite, avendo perso solo le Cheveley Park Stakes G1 in chiusura di stagione ma avendo impreziosito il suo score in Europa anche del Morny G1, oltre che ora anche delle delle King's Stand contro tutto e tutti e di una Listed in America servita per rifinire la condizione in vista di questa corsa. IL RISULTATO COMPLETO QUI. IL VIDEO DELLE KING'S STAND QUI.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui