STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

venerdì 21 luglio 2017

America: #Arrogate vicino al rientro. Sabato notte correrà a Del Mar il San Diego Hcap, verso il Pacific Classic

Dove eravamo rimasti? Ah, si, dalla definizione di "gargantuesco", oppure da quelle che gli hanno dato in America: Duke of Del Mar, the Master of his Domain, the King of the World.. forse, meglio, dalla prestazione esagerata nella Dubai World Cup di Meydan vinta grazie ad una schiacciante superiorità ed affermandosi come campione a livello mondiale sul dirt. 
Il mostruoso Arrogate (Unbridled's Song) ha completato le ferie come da programma e a breve si rimetterà in marcia all'inseguimento dei suoi obiettivi. La prima tappa del tour sarà quella che lo vedrà protagonista a Del Mar sabato notte (alle 3,10 am ora italiana) dove il cavallo allenato da Bob Baffert, con in sella Mike Smith, effettuerà un rientro nel San Diego Handicap G2 sui 1700 metri di Del Mar nel Sud della California. Il 4 anni, vincitore di 7 delle 8 corse disputate, affronterà 5 avversari rendendo 8 libbre ad avversari onestamente non irreprensibili, per premio da $300,000, in una corsa che servirà al campione per rifinire la condizione in vista del Pacific Classic G1 da $1 milione, del prossimo 19 Agosto, ed in vista della Breeders Cup Classic del 4 Novembre prossimo. IL CAMPO PARTENTI DEL SAN DIEGO HANDICAP QUI.
Arrogate è al momento il cavallo più forte (134 di rating, più di Winx a 132 e Ribchester a 124) e più ricco del nordamerica con le sue somme vinte, equivalenti ad oltre £13 milioni, affronterà come detto avversari non tostissimi ma che gli serviranno per rinfrescare l'attitudine in corsa di una pista conosciuta un anno fa di questi tempi, prima dell'esplosione nelle Travers G1, nel Classic G1 di Santa Anita (quest'anno si correrà proprio a Del Mar la Breeders), poi la Pegasus a Gulfstream Park e la DWC di Meydan, 4 G1 in fila uno dietro l'altro senza mai perdere.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui