STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2018. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2018 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

venerdì 21 luglio 2017

Francia: Sei al via nel Prix Robert Papin G2. Ipompieridiviggiu con Cristian Demuro parte dal 6, la favorita è #Heartache

Non capita molto spesso che i francesi a casa loro siano in netta minoranza in una prova del genere. A Maisons-Laffitte, nel Prix Robert Papin G2 (sui 1100 metri da €130,000), accadrà di sicuro perchè l'unica rappresentante dei transalpini sarà High Dream Milena (Dabirsim), una cavalla di proprietà di Claudio Marzocco (ingegnere e businessman con affari al confine tra Italia e Francia, erano in affari anche con Lawman), che ha vinto al debutto in maniera impressionante a Chantilly, ed è allenata da Mme Christiane Head-Maarek e per la quale avrà in sella Pierre Charles Boudot. 
La femmina affronterà a pari chili la pari sesso Heartache (Kyllachy), allenata da quel genio con i velocisti che risponde al nome di Clive Cox, imbattuta e vincitrice delle Queen Mary Stakes G2 al Royal Ascot qualche settimana fa che non dovrà rendere chili, scappando alle penalità. Dunque, è la favorita.
L'Inghilterra è rappresentata da Unfortunately (Society Rock), di proprietà di J Laughton & Mrs E Burke ed allenato da Karle Burke, vincitore di una maiden ad Hamilton e poi migliorato fino a piazzarsi in Listed a Maisons-Laffitte e poi in condizionata a Pontefract ad inizio Luglio. Riccardo Hannon avrà dentro De Bruyne Horse (Showcasing, con in sella Cristophe Soumillon. Il portacolori del Middleham Park Racing ha preferito il Papin ad un ricchissimo "trophy" tipo corsa delle aste, ha pescato il 4 di steccato ed in carriera ha vinto 2 corse come una maiden a Ripon di 7, le Woodcote ad Epsom battendo Cardsharp, poi emerso nelle July Stakes a Newmarket, e poi ha tentato le Coventry G2 finendo in maniera sfortunata ottavo ma a 2 lunghezze da Rajasinghe (linea sempre July Stakes) e poi da atteso quarto su 8 nelle Railway Stakes G2 al Curragh. Il suo curriculum parla chiaro, e se non è stanco c'è dentro per forza.
Tom Dascombe presenta Frozen Angel (Dark Angel), un grigio di Cleverley, Dance, Mound, Owen che ha debuttato nella stessa corsa di Unfortunately finendogli dietro, ma poi ha vinto una bella maiden ad Ascot, si è confermato nelle National Stakes Lr di Sandown alle spalle di Havana Grey e poi è arrivato quarto di Sioux Nation nelle Norfolk Stakes G2, una linea molto interessante e forse troppo sottovalutata. Vale un 99 di Or.
L'Italia si aggrapperà a Ipompieridiviggiu (Pastoral Pursuits), vincitore con stile del Primi Passi G3 in Italia, e chiamato a confermarsi in una trasferta molto spesso produttiva per gli italiani (contiamo 2 vittorie con Rolly Polly e Lui Rei e vari piazzamenti con Magritte, Omaticaya, Shifting Place e Golden Titus), ma dovrà partire con il numero 6 di steccato, su 6 partecipanti. Avrà in sella Cristian Demuro, anche lui chiamato a tirare fuori il meglio al portacolori della Il Cavallo In Testa. 
Al momento la favorita è Heartache a 8/15, il secondo atteso è De Bruyne Horse a 13/2, poi Unfortunately 8/1, Frozen Angel a 9/1 e Ipompieridiviggiu a 12/1. Forza sorcio!
IL CAMPO PARTENTI TOTALE DEL PRIX ROBERT PAPIN CLICCANDO QUI.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui