STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

domenica 9 luglio 2017

Mercato: Godolphin ha mandato 6 cavalli in Irlanda, in training presso John Oxx. L'allenatore irlandese ha 67 anni.

Dall'Irlanda è rimbalzata una indiscrezione, diventata poi realtà attraverso un articolo dell'Irish Field (http://www.theirishfield.ie). Il trainer John Oxx, per molti anni alle dipendenze di Sua Altezza l'Aga Khan e demiurgo del sei volte vincitore di G1 Sea The Stars (Cape Cross), ha ricevuto in custodia alcuni cavalli di Sheikh Mohammed che per anni ha ugualmente avuto l'onore di lavorare al fianco del trainer irlandese. A confermarlo Joe Osborne, recentemente nominato chief executive officer di Godolphin, il quale ha confermato il tutto alla rivista irlandese. Sheikh Mohammed tempo fa aveva provato ad aprire una succursale irlandese con Michael Halford, qualche cavallo ce l'ha anche Bolger ma ha deciso di dare nuovo impulso alla carriera di un allenatore molto bravo che ha forse raccolto troppo poco in carriera. 
John Oxx, 67 anni nei prossimi giorni, in carriera ha vinto le 2000 Ghinee e l'Epsom Derby per 2 volte. In patria ha vinto Irish 1000 Guineas, Irish Derby per 2 volte, Irish Oaks per 2 volte e 4 volte Irish St Leger. I suoi cavalli significativi sono stati Ridgewood Pearl, Sinndar, Alamshar, Azamour, Sea The Stars. Il rapporto con l'Aga Khan è terminato nel 2013 a causa di qualche problema tra le parti, mentre la famiglia Tsui ha deciso lo scorso anno di non volere più interessi in Irlanda.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui