STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2019. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2019 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

sabato 1 luglio 2017

Francia: #Zonza e Cristian Demuro emergono nel Prix du Bois. Solo sesta Vik The Billy. Gli altri "italiens"..

Comunque sia andata, note italiane nel Prix du Bois G3 di Deauville dove a vincere è stata la 2 anni Zonza (Alex The Winner), ora imbattuta in 3 uscite, che con in sella Cristian Demuro ha battuto l'americana di Wesley Ward Elizabeth Darcy (Camacho) con al terzo posto Ardenode (Hellvelyn). Vik The Billy (Bated Breath), partita forte dallo stallo 4, ha fatto una andatura parecchio sollecita, forse anche troppo, e ai 200 finali è rimasta senza troppe energie, presa di mira dagli avversari che sono sopraggiunti di gran carriera. Il suo risultato è sesta su 7. Il tempo finale è 58.56s (slow by 1.66s). 
La vincitrice è una cavalla di proprietà di Alain Jathiere ed allenata da Didier Guillemin ed è una figlia di Alex The Winner (Storm Cat), stallone che ora funziona in Francia (all'Haras du Pin per 1500 euro) dopo i trascorsi in Canada. La mamma è Zanyeva (Oasis Dream). Ha debuttato a metà Aprile a Bordeaux vincendo, si è ripetuta a Maisons-Laffitte a metà Maggio con Cristian Demuro in sella che l'ha reintepretata nel Prix du Bois G2. Obiettivo Papin G2, Calvados G2 o Morny G1. 
IL VIDEO DEL PRIX DU BOIS QUI. IL RISULTATO COMPLETO QUI.
A proposito di Italiani in Francia da segnalare 3 piazzamenti in 2 giorni. Sabato a Deauville secondo posto per Attilia (Fast Company) per Attilio Giorgi in una reclamare in apertura di pomeriggio, il secondo posto di Boot Camp (American Post) per Maurizio Guarnieri sui 1900 metri di un handicap. Venerdì a Deauville nel Prix de Cayras - Course B - A conditions ancora un secondo posto ed un piazzamento per Kloud Gate (Astronomer Royal),

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui