STIAMO ORGANIZZANDO SPAZI PUBBLICITARI PER IL 2020. PROMUOVI LA TUA AZIENDA

Portiamo avanti questo sito con entusiasmo e tanta voglia di crescere. Ci mettiamo tutta la nostra energia, tempo, impegno e vogliamo che sia e resti uno spazio libero per le nostre idee e quelle dei lettori. Tutto il lavoro fatto finora ha portato questo blog ad un livello di contatti giornalieri che pensavamo impossibile. E siamo in continua crescita! Dunque se vuoi ottenere visibilità, quello che hai di fronte fa al caso tuo. SE VUOI ACQUISTARE QUESTO SPAZIO PUBBLICITARIO PER LA STAGIONE 2020 CONTATTACI SU gabrielecandi@gmail.com. Massimo profitto!

domenica 2 luglio 2017

Irlanda: #Nezwaah ed Andrea Atzeni a segno nelle Pretty Polly Stakes G1! #Rekindling si candida al St Leger

In Irlanda è tornato alla vittoria in G1 Andrea Atzeni, in particolare in sella a Nezwaah (Dubawi con mamma da Dansili) che ha vinto le Pretty Polly Stakes G1 con grandissimo stile, dimostrando di aver fatto un notevole passaggio d'età a 4 anni dopo un rientro con il botto ad Ayr. La cavalla allenata da Roger Varian per i colori di Sheikh Ahmed bin Rashid Al Maktoum, aveva una quota di 13/2 ed ha battuto la Coomore Rain Goddess (Galileo) con al terzo Turret Rocks (Fastnet Rock), che ha avuto la meglio per l'ultima piazza di Zhukova (Fastnet Rock), reduce da un canter di 6 lunghezze a Belmont lo scorso mese. Impressionante Nezwaah, ne sentiremo parlare nel corso della stagione perchè sta andando il doppio di quanto non faceva a 3 anni, e se continuerà a migliorare tanto di guadagnato.
Nella Curragh Cup G2 il giovane Rekindling (High Chaparral) per Joseph O'Brien ha battuto il vecchio Wicklow Brave (Beat Hollow). Per Rekindling, sedicesimo su 18 ad Epsom nel Derby, un bel cambio di marcia, e probabilmente il suo prossimo obiettivo è il St Leger di Doncaster, dove affronterà Capri.
Sempre in Irlanda da segnalare la vittoria nelle Grangecon Balanchine Stakes G3 di Clemmie (Galileo), la sorella piena di Churchill non fortunata ad Ascot nelle Albany Stakes G3, che si è tolta la qualifica di maiden al Curragh da favorita vincendo nettamente nei confronti di Butterscotch (Galileo) e Mamba Noire (Wootton Basset), anch'essa reduce da Ascot.
Intanto in apertura di pomeriggio ha particolarmente impressionato il 2 anni Gustav Klimt (Galileo), sempre proprietà Coolmore, migliorato molto alla seconda uscita in carriera con 200 metri in più sui 7f. Gustav è prodotto della fattrice Massarra (Danehill), già madre di buoni cavalli e a sua volta figlia di Rafha (Kris), la mamma di Invincible Spirit (Green Desert). IL VIDEO QUI.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui