Ippica, Galoppo, Corse & Allevamento

Sticker

lunedì, marzo 09, 2020

Italians: Umberto Rispoli dice 33. Debutto USA per Triana. Ecco il report dei nostri connazionali all'estero

Nella foto Umberto Rispoli e Flavien Prat, 6 vittorie in 2 a Santa Anita.
La rubrica italians si arricchisce di un altro capitolo nel weekend. Partiamo dall'America dove il protagonista è stato ancora Umberto Rispoli che ha piazzato un hat trick a Santa Anita portandosi a quota 33 vittorie in stagione. Per lui anche un quarto posto nelle Santa Ysabel Stakes G3 sul dirt in sella a Paige Anne
Per Umberto un momento d'oro, perchè è terzo nella classifica per numero di vittorie ma primo per "Dougherty Digit", cioè l'indice che stabilisce il miglior compromesso di realizzo per gli scommettitori per ogni $2 dollari scommessi su di lui. Il suo valore è il più alto anche dei "califfi" locali come Flavien Prat, Joel Rosario e Abel Cedillo che con lui condividono la leadership.
Da segnalare che nella giornata di sabato è stato anche sfortunato e beffato, perchè aveva una serie di ingaggi importanti anche e soprattutto nel Santa Anita Handicap G1 sul dirt. Il favorito Gift Box, che aveva in sella Joel Rosario, è stato ritirato e così John Sadler ha messo il suo primo jockey su Combatant per il quale era stato ingaggiato proprio Umberto Rispoli. Risultato? Primo Combatant. Un peccato. Ma anche sabato stesso aveva fatto sentire la presenza con una doppietta ed il quarto posto con True Valour nelle Frank E. Kilroe Mile Stakes G1.
Rimanendo in America da segnalare un 10° posto su 13 per Triana (Sir Prancealot), ex italiana di Vincenzo Fazio, che ha esordito per il training di Simon Callaghan ed i colori della Legacy Ranch, Inc., Checkmate Thoroughbreds LLC, Adams, Michael E. and Naify, Marsha nelle China Doll Stakes Lr, sul miglio. 
LES ITALIENS: Passando per la Francia da segnalare domenica una doppietta a Compiegne per Andrea Marcialis che ha raggiunto quota 7 vittorie nella stagione, con 2 vittorie in reclamare su On Your Marks e Suave Story. Oggi in programma ed in accettazione di gioco in Italia a Chantilly, in programma una Listed come il Prix Maurice Caillault sui 9 furlongs, e torna in corsa Piet (Rio De La Plata) per Gianluca Bietolini. Saranno in 6 al via, ma si rivede il vincitore del Criterium de Saint Cloud G1 Mkfancy (Makfi). 
GERMANIA: Domenica pomeriggio a Dortmund un doppio per Tommaso Scardino che ha raggiunto la quota 6 nel 2020.
GIAPPONE: Sabato pomeriggio ad Hanshin da segnalare una vittoria per Mirco Demuro che è arrivato anche secondo nel Tulip Sho G2, in preparazione alle Classiche giapponesi, in sella a Cravache D'Or (Heart's Cry) che ha perso di muso. Per Mirco Demuro comunque 18 vittorie in stagione. 
Domenica a Nakayama c'era Wakea (Heart’s Cry) e figlio dell’italiana Cherry Collect (Oratorio),  ha ottenuto un secondo posto nell'Hochi Hai Yayoi Sho Deep Impact Kinen G2. Nei giorni scorsi i siti giapponesi hanno pubblicato una bella foto del primo prodotto della fattrice Sound Of Freedom

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui

Ricerca personalizzata