Ippica, Galoppo, Corse & Allevamento

Sticker

domenica, marzo 22, 2020

Ippica in tv, il campo di gioco di domenica 22 Marzo. Partenti e pronostici di Downpatrick

Nella foto il tracciato di Downpatrick. Anello veloce.
L'Irlanda, nella parte unionista, a 30 km da Belfast, propone per la prima volta nella storia dei palinsesti italiani il "rurale" ippodromo di Downpatrick, una pista abbastanza veloce di circa 2000 metri, piena di ondulazioni e saliscendi e con una parte finale brevissima.
Per correre qui serve una azione agile e rapida, non adatta a chi ha azione lunga e poco essenziale.
Detto questo, 7 corse in programma con partenza alle 14,40 e conclusione alle 17,40. La corsa principale è quella delle 16.10, il Randox Ulster National Handicap Chase (5yo+) da €30,000 al primo circa..
Qui siamo lontani dallo showbiz o dagli ippodromi mainstream, piccoli campi ma che permettono ai nostri amati quadrupedi di aver qualsiasi tipo di sfogo. I CAMPI PARTENTI CLICCANDO QUI. I CAMPI PARTENTI SUL SITO DI SNAI CON PRONOSTICI CLICCANDO QUI.

PRONOSTICI:
5/2 All About Joe
5/2 Wajaaha NAP
9/2 Bread And Butter
10/1 It's All Guesswork
5/1 WHYDAH
1/7 Ballyadam

PRONOSTICI A CURA DI MAURIZIO CALCHETTI.
PRIMA CORSA: Barnaviddaum non sa vincere è un cavallo di non facile gestione e grande d’azione ma la categoria è chiaramente alla sua portata, corre per la prima volta fuori dalle due miglia. Ha debuttato benissimo in ostacoli I’m So Busy dopo percorso contrario e qualche errore legittimo dovuto all’inesperienza; benissimo all’ultima a Thurles All About Joe (oggi tre furlong in meno) protagonista di una bella rincorsa finale contro avversario di miglior prospetto, Vinnie Is Busy ok in bumper va valutato sul mercato ma la griffe è di quelle importanti.

SECONDA CORSA: Non vi è dubbio sulla consistenza di The Very Man classico Giggistown da Jeremy che da quando ha innescato il tongue tie non ha fatto altro che andare in progresso. E’ un soggetto che ancora deve imparare molto in termini caratteriali e tecnici ma all’ultima nella maiden di Naas ha vinto perentorio dando la sensazione di avere ancora molto in termini di progresso. Gli avversari sono solo due sulla carta quel Wajaaha che ha vinto impressionando a Leopardstown e l’altro Giggistown Momus (prima volta con i blinkers) sette libbre di discarico con l’ottimo Eaoin Walsh sconfitto di misura all’ultima prprio a Down Royal.

TERZA CORSA: Apertissima, Bread And Butter a Gowran Park ha corso dignitosamente confermando di fatto quel sesto posto di Punchestown che lo mette in ruolo di primo piano in questa corsa. Non mancano le alternative, sulla linea di Wajaaha c’è senza dubbio Severus Alexander, fra i due di Giggistown preferisco Heel On Heart per questioni ponderali la monta di Davy Russell e l’innesto per la prima volta del Cheeckpieces, non troppo fortunato Kilmurry all’ultima

QUARTA CORSA: Randox Ulster National Handicap Chase 5700 metri sul chase classico appuntamento per i maratoneti di Down Royal: Non possiamo non prescindere dalla presenza dei due top trainer Willie Mullins – Gordon Elliott. Quest’ultimo ha vinto questa corsa due volte negli ultimi cinque anni e presenta un buon soggetto come Cheb de Kerviniou giunto secondo nel Leinster National Handicap Chase di Grade A a Naas, pronto a chiedere la rivincita a Ifyoucatchmenow che lo ha preceduto a Punchestown nell’impegnativo Grand National Trial Handicap Chase di Grade B, con l’allievo di Willie Mullins che potrebbe aver qualcosa in più in termini di freschezza avendo disputato una corsa in meno. Jimmil è un novizio dell’ottimo Gavin Cromwell (ex maniscalco) che ha vinto molto bene all’ultimo impegno.

QUINTA CORSA: Altro handicap di non facile lettura. The Trigger non è dispiaciuto a Musselburgh e su questo standard può essere un fattore, ma escludiamo l’ultima a Leopardstown, Golden Sunset (Jp McManus) 7 libbre di discarico con l’ottimo allievo Simon Torrens, vinse in bello stile a Down Royal a fine Gennaio, Whydah non ha espresso quanto atteso da Johanna Harrington sullo steeple chase ed oggi è ad una prova d’appello, più difficile valutare gli altri.

SESTA CORSA: Arrivano tutti dalle point to point per questa Hunters Chase alla quale dove On The Sod approda con un ruolino di marcia di tre su tre (imbattuto) dopo aver vinto sulla faticosissima campagna di Farmaclaffey, buona la monta di Rob James (7 libbre di discarico). La scelta però potrebbe cadere su Complete Sizing per i colori della famiglia Potts, battuto solo per meezza lunghezza nel suo ultimo percorso a Kildorrery il mese scorso alle spalle di Straidnahanna, con l’allievo dell’ottimo Jim Dreaper in pole position per la prenotazione del top gr Jamie Codd. Bene in corsa anche Heydour per John Costello allenatore molto esperto a livello di point to point.

SETTIMA CORSA: Poco da dire, bumper dove Ballyadam per Cheveley Park 330.000 sterline a 4 anni, castrone da Fame And Glory (Gordon Elliott – monta di Jamie Codd) fratellastro del vincitore in chase Legal Eyes, è praticamente no betting chiamato migliorare l’esordio con terzo posto di Navan dopo la vittoria al debutto assoluto nella point to point di Portrush.


APRIRE UN CONTO ONLINE: Aprire un conto online è molto semplice. Basta inserire i dati
richiesti e seguire passo passo l'indirizzamento della pagina cliccabile più sotto.
Le agenzie ippiche sono tutte chiuse, dunque è una buona occasione per poter aprire un conto online.
È possibile scommettere, ovviamente, sulle principali piattaforme. Se non avete un conto gioco potete approfittare del bonus messo in palio da Snai per i nuovi registrati qui sotto. Basta cliccare sul banner e proseguire con la registrazione.
Snai distribuisce un bonus di benvenuto fino a 150 euro!!!!


Alternativamente puoi sfruttare la quota fissa ed i bonus di iscrizione di BETFLAG, che mette a disposizione un welcome bonus ed il palinsesto complementare in fase di testing. Per maggiori dettagli cliccare sul banner qui sotto:










Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui

Ricerca personalizzata