Ippica, Galoppo, Corse & Allevamento

Sticker

domenica, marzo 01, 2020

Italians: Tripletta per Umberto Rispoli. I risultati del weekend degli altri italiani all'estero

Nella foto, Umberto Rispoli in sella a Hariboux.
Sempre più italians, anche di domenica mattina quando è necessario fare un punto della situazione dei nostri connazionali all'estero.
In America, come era ampiamente prevedibile, Umberto Rispoli ha fatto la voce grossa approfittando anche dell'assenza di molti fantini americani che si erano spostati in Arabia Saudita per la Saudi Cup. Il jockey italiano ha realizzato un hat trick ancora una volta raggiungendo quota 27 vittorie nel 2020, in 2 mesi di nuovissima esperienza americana. Numeri spaventosi!
In particolare, dopo le vittorie in 2 corse ormai da considerare "normali", ha vinto le Pasadena Stakes Lr da $100,000 in sella a Hariboux (Havana Gold) per conto di Jeff Mullins ed i colori della Red Barons Barn LLC and Rancho Temescal LLC. Complimenti.

Negli Emirati Arabi Uniti doppio anche per Antonio Fresu che ha colpito in 2 handicap raggiungendo quota 28 affermazioni in stagione, e assestandosi terzo in classifica. 
In Giappone a Nakayama da segnalare una affermazione per Mirco Demuro sabato, ed una doppietta di domenica che fanno salire il conto a 16 vittorie in questo 2020 per il jockey italiano. Per lui anche un secondo posto nel Nakayama Kinen G2 in sella a Lucky Lilac (Orfevre), in una corsa vinta dal favorito Danon Kingly (Deep Impact).
In Spagna a Siviglia 1 vittoria per Max Tellini, la terza di questo 2020, con Costa Esmeralda in un handicap. Oggi la riapertura a Madrid, dove sarà impegnato con Fashionata
Tornando in America da segnalare che a vincere le Fountain Of Youth Stakes G2, una delle preparazione verso il Kentucky Derby, è stato Ete Indien (Summer Front) per Patrick Biancone. Era il cavallo che avrebbe dovuto montare Luca Panici nella prova di preparazione, prima dell'infortunio alla clavicola. Torna presto Luca!
In Francia ancora italiani a segno a Deauville: Cristian Demuro, alla 21° affermazione in stagione, ha siglato in condizionata con Hilala, una promettentissima cavalla con ambizioni Classiche, mentre Andrea Marcialis (4 vittorie) sigillo a reclamare con Donzelly per la proprietà della Scuderia Micolo di Nicola Galli.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta qui

Ricerca personalizzata